Meldola, Bacchi: “Rinegoziare l'Unione dei Comuni oppure meglio uscire"

L'aspirante sindaco: "Fondamentale riappropriarci della nostra preziosa Polizia Municipale"

La candidata a sindaco del movimento “Meldola c’è”, Cristina Bacchi, prende posizione sul tema dell'Unione dei Comuni, esprimendo un giudizio netto: “Non è stata un'esperienza positiva. L'Unione fu concepita e promossa dall’allora Sindaco di Forlì Roberto Balzani: tutti i Comuni aderirono per spirito di collaborazione, ma oggi, pressoché all' unanimità, esprimono un giudizio negativo. A cominciare dal nostro sindaco Gianluca Zattini che con lealtà istituzionale ha partecipato all’Unione, pur essendo stato il primo a ravvisarne i grandi attuali limiti operativi. E’ questa un'opinione che il gruppo “Meldola c’è” condivide in pieno e pertanto, se avremo il consenso dei nostri concittadini per governare Meldola rinegozieremo il patto fondativo dell'Unione, come del resto faranno altri Comuni. Se poi si renderà necessario, cioè se non sarà possibile riformarla ragionevolmente, usciremo dall'Unione individuando altre possibili forme di collaborazione".

"Di certo, tra le prime decisioni che assumerò se sarò Sindaco - promette la candidata - ci sarà quella di ricostituire la Polizia Municipale meldolese, da anni confluita in quella dell'Unione. Disporremo a quel punto di nuovo dei nostri Vigili Urbani, com'era in passato, e chiederemo loro di dedicarsi prioritariamente al controllo del centro e delle frazioni, per contribuire all’ordinato svolgersi della vita sociale. Negli ultimi anni non è stato possibile indirizzare il Corpo di Polizia Municipale, come ha ribadito pubblicamente il Sindaco Zattini, in quanto esso oggi risponde esclusivamente all'Unione e non ai singoli Comuni. Nel rispetto della dedizione e della professionalità del Corpo dei Vigili Urbani, che è fuori discussione, io credo invece che la Polizia Municipale debba condividere i propri obbiettivi direttamente con l'amministrazione comunale: quindi, in poche parole, è fondamentale riportarla a Meldola. E così intendo agire se sarò Sindaco, volendo sfruttare al meglio questo stimato e preziosissimo servizio per garantire maggior sicurezza e controllo all’interno della vasta comunità meldolese.”   

Potrebbe interessarti

  • Cattivi odori addio: ecco come pulire i bidoni della spazzatura

  • Proteggi la tua casa dai ladri: 9 consigli da applicare prima di andare in vacanza

  • Micosi sulle unghie dei piedi: 5 rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Con il rombo orgoglioso delle Harley, l'ultimo saluto a Filippo Corvini: "Vivete come lui, col sorriso sul volto"

  • Incendio nella zona industriale, in fiamme rifiuti industriali: fumo visibile a chilometri di distanza

  • Ha combattuto per anni contro un tumore: si è spento il cuore generoso del pizzaiolo Giovanni Fasciano

  • Lui pedala, lei ruba abilmente: la coppia di sposi torna a colpire, ma la Polizia la stana

  • Ha combattuto la Sla con "la dignità di una leonessa": addio a mamma Cristina

  • Sorpresi dalla violenta grandinata: paura per due escursionisti

Torna su
ForlìToday è in caricamento