Meldola, Bacchi: “Rinegoziare l'Unione dei Comuni oppure meglio uscire"

L'aspirante sindaco: "Fondamentale riappropriarci della nostra preziosa Polizia Municipale"

La candidata a sindaco del movimento “Meldola c’è”, Cristina Bacchi, prende posizione sul tema dell'Unione dei Comuni, esprimendo un giudizio netto: “Non è stata un'esperienza positiva. L'Unione fu concepita e promossa dall’allora Sindaco di Forlì Roberto Balzani: tutti i Comuni aderirono per spirito di collaborazione, ma oggi, pressoché all' unanimità, esprimono un giudizio negativo. A cominciare dal nostro sindaco Gianluca Zattini che con lealtà istituzionale ha partecipato all’Unione, pur essendo stato il primo a ravvisarne i grandi attuali limiti operativi. E’ questa un'opinione che il gruppo “Meldola c’è” condivide in pieno e pertanto, se avremo il consenso dei nostri concittadini per governare Meldola rinegozieremo il patto fondativo dell'Unione, come del resto faranno altri Comuni. Se poi si renderà necessario, cioè se non sarà possibile riformarla ragionevolmente, usciremo dall'Unione individuando altre possibili forme di collaborazione".

"Di certo, tra le prime decisioni che assumerò se sarò Sindaco - promette la candidata - ci sarà quella di ricostituire la Polizia Municipale meldolese, da anni confluita in quella dell'Unione. Disporremo a quel punto di nuovo dei nostri Vigili Urbani, com'era in passato, e chiederemo loro di dedicarsi prioritariamente al controllo del centro e delle frazioni, per contribuire all’ordinato svolgersi della vita sociale. Negli ultimi anni non è stato possibile indirizzare il Corpo di Polizia Municipale, come ha ribadito pubblicamente il Sindaco Zattini, in quanto esso oggi risponde esclusivamente all'Unione e non ai singoli Comuni. Nel rispetto della dedizione e della professionalità del Corpo dei Vigili Urbani, che è fuori discussione, io credo invece che la Polizia Municipale debba condividere i propri obbiettivi direttamente con l'amministrazione comunale: quindi, in poche parole, è fondamentale riportarla a Meldola. E così intendo agire se sarò Sindaco, volendo sfruttare al meglio questo stimato e preziosissimo servizio per garantire maggior sicurezza e controllo all’interno della vasta comunità meldolese.”   

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il maltempo rovina la festa del Campus Festival: salta lo spettacolo di Cevoli

  • Cronaca

    Il maltempo non rovina il primo meeting dei paleopatologi italiani

  • Sport

    A Marquez piace vincere facendo il vuoto. Dovizioso limita i danni col secondo posto

  • Politica

    Elezioni, candidati sindaci a confronto sui temi cari ai cattolici

I più letti della settimana

  • Tanta pioggia, il gigante della Romagna si è svegliato: "furiosa" tracimazione della diga di Ridracoli

  • Non si presenta al lavoro da giorni, la sorella dà l'allarme: trovato morto in casa

  • Piogge senza tregua, frane ed allagamenti. Il Montone supera la soglia rossa. Situazione critica al Ronco

  • Alluvione, lavori conclusi: sanato l'argine. Polemica sulle mancate casse di espansione

  • La disastrosa alluvione di Villafranca: centinaia di persone intrappolate, enormi danni

  • Maltempo, il Comune opta per le scuole aperte. Lezioni sospese solo in due frazioni

Torna su
ForlìToday è in caricamento