Sabato, 13 Luglio 2024
Mobilità sostenibile / Meldola

Meldola, debutta in strada la nuova auto elettrica del Comune. Piccinini (M5S): "Bene l'impegno green del Comune"

 La capogruppo regionale M5S Silvia Piccinini, insieme al sindaco Roberto Cavallucci, ha tenuto a battesimo la nuova auto, una Toyota Proace City Electric, completamente elettrica e ad impatto zero che è andata a sostituire un vecchio Fiat Doblò alimentato a gasolio (Euro 2)

È arrivata da qualche settimana ed ha fatto lunedì il suo debutto in strada la nuova auto elettrica del Comune di Meldola acquistata grazie al bando regionale voluto dal MoVimento 5 Stelle per svecchiare il parco auto degli enti locali e che ad oggi ha visto ben 159 Comuni emiliano-romagnoli parteciparvi.  La capogruppo regionale M5S Silvia Piccinini, insieme al sindaco Roberto Cavallucci, ha tenuto a battesimo la nuova auto, una Toyota Proace City Electric, completamente elettrica e ad impatto zero che è andata a sostituire un vecchio Fiat Doblò alimentato a gasolio (Euro 2).

“Sono molto soddisfatta che anche Meldola abbia colto l’opportunità rappresentata dal bando regionale che ho fortemente voluto, puntando in maniera decisa sulla mobilità elettrica - spiega Silvia Piccinini -. Ringrazio il sindaco Cavallucci per avermi invitata all’inaugurazione di questo nuovo mezzo che sarà utilizzato per il trasporto di persone con ridotta capacità motoria e sarà a disposizione dell’Istituzione Servizi Sociali ‘Davide Drudi’. Si tratta di un chiaro esempio di come anche le amministrazioni comunali possano fare la propria parte in tema di sostenibilità ambientale”. Nelle prossime settimane ne se aggiungerà anche un’altra, dello stesso modello, che andrà a sostituire un vecchio furgone Renault Express (gasolio Euro 2) e che andrà quindi ad ampliare la flotta green del Comune di Meldola.

“La lotta all’inquinamento, alle polveri sottili e alle emissioni di biossido di azoto presenti in maniera preoccupante nella nostra regione deve essere una priorità per tutti - aggiunge Piccinini - come dimostrano anche le drammatiche conseguenze dell’alluvione che ha colpito i nostri territori. La visita di oggi è stata anche l’occasione per fare il punto con il sindaco Cavallucci, e il nostro consigliere comunale Giuseppe Giardini, sui disagi che la comunità meldolese ha subìto e su quanto resta da fare per tornare alla normalità nel più breve tempo possibile. I nostri sforzi sono concentrati su questo obiettivo”, conclude la capogruppo regionale M5S. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meldola, debutta in strada la nuova auto elettrica del Comune. Piccinini (M5S): "Bene l'impegno green del Comune"
ForlìToday è in caricamento