rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Politica

Mobilità, il M5S: "Rinnovare il parco auto comunale con veicoli elettrici"

È questa la proposta avanzata dal gruppo consiliare del MoVimento 5 Stelle di Forlì attraverso una mozione appena depositata e che verrà discussa nelle prossime sedute del Consiglio comunale

Sostituire le auto più inquinanti di proprietà del Comune con veicoli elettrici ad emissioni zero. È questa la proposta avanzata dal gruppo consiliare del MoVimento 5 Stelle di Forlì attraverso una mozione appena depositata e che verrà discussa nelle prossime sedute del Consiglio comunale. "Una proposta che prende spunto dal lavoro portato avanti dal MoVimento 5 Stelle in Regione Emilia-Romagna che, grazie alla capogruppo Silvia Piccinini, è riuscito a destinare all’interno del bilancio regionale 4,5 milioni di euro che saranno messi a disposizione delle amministrazioni comunali per il rinnovo del loro parco auto per la sostituzione dei mezzi più inquinanti", spiegano i pentastellati forlivesi Simone Benini e Eros Brunelli.

"Il Comune di Forlì attualmente possiede in tutto 31 autovetture, tra auto che vengono utilizzate per ragioni di servizio e di manutenzione - spiegano i consiglieri M5S Benini e Brunelli -. Tre di queste sono state immatricolate addirittura quasi 20 anni fa mentre le più recenti risalgono al 2009. Tutte si fermano a una classificazione euro3 ed euro4 a dimostrazione del fatto che la loro capacità inquinante è ancora piuttosto marcata. Ecco perché pensiamo che il Comune debba sfruttare questa opportunità per poter ampliare la sua flotta di auto elettriche, che attualmente si ferma a 6 autoveicoli".

"Nelle prossime settimane, infatti, la Regione dovrebbe pubblicare i bandi destinati proprio alle amministrazioni Comunali per assegnare le risorse necessarie per poter rinnovare il parco auto a favore di veicoli ad emissioni zero. "Quello del miglioramento della qualità della nostra aria è un obiettivo a cui tutti siamo chiamati a dover contribuire - concludono Benini e Brunelli -. Spetta però anche alle amministrazioni pubbliche cominciare a dare il buon esempio cercando di limitare il più possibile le fonti inquinanti. Quella della sostituzione delle autovetture di servizio più obsolete è un primo passo che anche il Comune di Forlì deve compiere al più presto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità, il M5S: "Rinnovare il parco auto comunale con veicoli elettrici"

ForlìToday è in caricamento