Mobilitazione del mondo delle palestre, Pompignoli: "Parole di Conte incaute. Danni ingenti al settore"

Afferma il consigliere regionale Massimiliano Pompignoli: "Le ultime dichiarazioni del premier Conte hanno sollevato le proteste, più che legittime, di un intero settore"

I consiglieri regionali della Lega hanno incontrato giovedì mattina, sotto il palazzo della Regione Emilia Romagna, una delegazione di gestori delle palestre, esprimendo la loro vicinanza agli imprenditori di "un settore seriamente danneggiato dalle parole utilizzate dal presidente del consiglio, Giuseppe Conte, durante la conferenza stampa convocata domenica scorsa per presentare il nuovo Dpcm". Afferma il consigliere regionale Massimiliano Pompignoli: "Le ultime dichiarazioni del premier Conte hanno sollevato le proteste, più che legittime, di un intero settore che è stato preso di mira, ingiustamente, da questo incauto Governo".

"Il mondo delle palestre e delle piscine è fatto di imprenditori seri, responsabili, che sanno garantire ogni giorno la sicurezza e la salute dei propri utenti. Invece di puntare il dito contro una singola categoria, elevandola a untore di un intero sistema, sarebbe meglio fermarsi a pensare, fare delle verifiche puntuali e sanzionare chi non rispetta le regole", conclude.

mobilitazione-palestre-regione-consiglieri-lega-2

mobilitazione-palestre-regione-consiglieri-lega-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un'auto in sorpasso, sciagura in via Del Partigiano: ciclista perde la vita

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Famiglia finisce in quarantena: non solo tamponi, una settimana di burocrazia per "tornare il libertà"

  • La sciagura del ciclista ucciso, "Era generoso e scherzoso". L'automobilista indagata per omicidio stradale

Torna su
ForlìToday è in caricamento