Monastero della SS. Annunziata, Vietina chiede informazioni sui tempi di restauro

''Tale intervento si rivela particolarmente importante per il nostro piccolo borgo al fine di implementarne l’attrattività e le potenzialità turistiche legate all’arte e alla cultura'', spiega il sindaco

Il sindaco di Tredozio, Simona Vietina, ha interessato la Regione Emilia Romagna, attraverso il Gruppo Forza Italia e il capogruppo Andrea Galli, per ottenere risposte sulle tempistiche e le modalità di erogazione del finanziamento di 3,5 milioni di euro promesso per il restauro del monastero della SS. Annunziata. “Il 28 febbraio scorso – ricorda Vietina - la Regione Emilia Romagna rendeva noto, attraverso il sito istituzionale, lo stanziamento di quasi 320 milioni di euro accordati a seguito del via libera del Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) riunitosi a Roma lo stesso giorno. Tra i numerosi interventi previsti figurava anche un finanziamento di 3,5 milioni di euro destinati al restauro e al recupero dell’ex monastero della SS Annunziata nel Comune di Tredozio”.

“Tale intervento si rivela particolarmente importante per il nostro piccolo borgo al fine di implementarne l’attrattività e le potenzialità turistiche legate all’arte e alla cultura – spiega il sindaco -. Ed è per questo che è fondamentale conoscere le tempistiche della sua realizzazione e le modalità di gestione dei finanziamenti - conclude -. Ci auguriamo che i tempi non siano eccessivamente lunghi. Negli anni il monastero ha conosciuto tanti interventi restaurativi e conservativi e questo nuovo investimento servirà a rendere definitiva l’opera di restauro. Sottolineo che il ritardo nell'erogazione dei fondi rende vano lo sforzo finanziario a cui hanno concorso, negli anni, numerosi enti e se le opere iniziate non trovano mai termine risultano poi inutili i soldi spesi nel tempo. Ringrazio il capogruppo regionale di FI Andrea Galli per essersi interessato alla vicenda". Un intervento, spiega il consigliere, “particolarmente importante per il piccolo borgo dell’Appennino forlivese al fine di implementarne l’attrattività e le potenzialità turistiche legate all’arte e alla cultura”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cacciatore ferito da spari durante una battuta di caccia: soccorso in gravi condizioni

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • Nella notte spunta uno striscione a Forlì: "Liberazione costellata di massacri e distruzione"

  • Salvini ritorna in città: "Aeroporto, Forlì deve essere collegata al mondo. Coop? Aiutare quelle vere"

Torna su
ForlìToday è in caricamento