menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasce un impianto di energia solare a Villa Selva

La delibera è stata approvata con i voti favorevoli di Pd, Idv, PRC, Gruppo Misto (astenuti Pd e Lega Nord, uscita dall’aula Maria Grazia Bartolomei dell’Udc).

Il Consiglio Provinciale ha dato il proprio via libera alla convenzione tra la Provincia di Forlì-Cesena, la Regione Emilia -Romagna e la società comunale “Forlì Città Solare” per realizzare di un impianto di produzione di energia nell’Area Produttiva Ecologicamente Attrezzata di Villa Selva, prevista come una zona industriale ed artigianale gestita unitariamente (sia da soggetti pubblici che privati), dotata di infrastrutture e sistemi capaci di garantire la tutela della salute, della sicurezza e dell'ambiente, e finanziata dal Programma Operativo Regionale 2007-2013 dell’Unione Europea - Asse 3 – Attività III.1.1 “Innalzare la dotazione energetico-ambientale delle aree produttive”.

In particolare, per la realizzazione di un impianto di trigenerazione da energia solare, di importo complessivo di 2.684.000 euro, è stato concesso un contributo al 50%, del valore di 1.342.000 euro. La delibera è stata approvata con i voti favorevoli di Pd, Idv, PRC, Gruppo Misto (astenuti Pd e Lega Nord, uscita dall’aula Maria Grazia Bartolomei dell’Udc).
 
Ha presentato la delibera il vice-presidente Guglielmo Russo. Il capogruppo dell’Udc Maria Grazia Bartolomei ha chiesto il rinvio della delibera per la mancanza di alcuni allegati nei testi consegnati ai consiglieri. Hanno preso la parola i consiglieri Luciano Minghini (capogruppo Pd), Valerio Roccalbegni (PdL), Stefano Gagliardi (capogruppo PdL), Luigi Lelli (Pd), Massimiliano Mazzotti (Pd), Gabriele Borghetti (Pd), Enrico Benagli (PdL), Giorgio Faedi (Gruppo Misto).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento