menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Neve, Rondoni (Pdl): "Piano neve inefficace, volontari attivati in ritardo"

"Quale investimento per il Piano Neve è stabilito nel Bilancio di Previsione 2012 e a quali condizioni". Lo chiede il capogruppo del PDL, Alessandro Rondoni, in una interrogazione-question time al sindaco Balzani sulla nevicate di questi giorni

"Quale investimento per il Piano Neve è stabilito nel Bilancio di Previsione 2012 e a quali condizioni". Lo chiede il consigliere comunale e capogruppo del PDL, Alessandro Rondoni, in una interrogazione-question time sulla vicenda delle nevicate di questi giorni. Rondoni parte dalla considerazione che "sono stati notevoli i disagi subiti dai cittadini per la neve caduta su Forlì a partire dal pomeriggio di martedì 31 gennaio".

Poi sostiene che "l’allerta era stato lanciato dai bollettini meteo e dalla Protezione Civile già da diversi giorni e che ritardi, inefficienze e mancata programmazione negli interventi sono stati provocati anche da una sottovalutazione dell’emergenza maltempo".

L'ex candidato sindaco evidenzia che sono "numerosi sono i rami e gli alberi caduti, con pericolo per passanti ed automobilisti, senza poi essere rimossi per giorni, costituendo intralcio e pericolo alla circolazione" e che "mercoledì 1 febbraio, già dalle prime ore delle nevicate, è stato difficile recarsi al lavoro".

Per il consigliere berlusconiano, è  "opportuno conoscere come l’Amministrazione Comunale affida il servizio del Piano Neve, a quali condizioni e trattamento economico, a chi e come è affidato il servizio, e quale è l’accordo con le associazioni dei coltivatori per l’apporto dei mezzi dalla campagna per spalare la neve".

L'esponente pidiellino fa notare che "l’aiuto dei volontari per ripulire le strade non è stato attivato per tempo" e ammette che va espresso "apprezzamento a chi si è adoperato in modo straordinario di fronte all’emergenza, agli operatori della Protezione Civile, dei Vigili del Fuoco, della Polizia Municipale, delle Forze dell’Ordine e Militari, e ai volontari per l’opera di aiuto e soccorso prestata".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento