menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo direttore all'Ausl, Morrone (Lega Nord): "Balletto di poltrone"

"La Lega Nord non è intervenuta sulla vicenda Ausl semplicemente perché si sta giocando una partita politica interna al Partito Democratico, un balletto di poltrone da svariate decine di migliaia di euro"

“La Lega Nord non è intervenuta sulla vicenda Ausl semplicemente perché si sta giocando una partita politica interna al Partito Democratico, un balletto di poltrone da svariate decine di migliaia di euro”: interviene senza mezzi termini Jacopo Morrone, Segretario Prov.le della Lega Nord Forlì-Cesena all’indomani dell’ufficialità della dipartita della Direttrice dell’Ausl di Forlì Licia Petropulacos e a poche ore dalla nomina della sua sostituta.

“Il sistema sanitario forlivese” – aggiunge Morrone – “è costretto a subire ancora una volta le conseguenze dei giochi di potere della sinistra e le scelte di Bologna, quasi si trattasse di un serbatoio di esperimenti dirigenziali a discapito della salute dei cittadini e della qualità dei servizi socio-sanitari, già sacrificati con tagli e accorpamenti vari.”

“Quello che ci stupisce e ci lascia senza parole è il silenzio assenso dei Sindaci del territorio che accettano supini le scelte di Bologna - accusa Morrone -. In questo momento di crisi e di risanamento del debito di 60 milioni di Euro, che gli stessi cittadini scontano sulla propria pelle, la priorità era quella di garantire perlomeno una stabilità e una continuità dirigenziale all’interno dell’Ausl forlivese, evitando un ulteriore cambio al vertice.”


Infine conclude Morrone: “Facciamo due grandissimi in bocca al lupo alla Dott.ssa Licia Petropulacos per il suo nuovo incarico da Direttrice dell’Azienda Ospedaliero - universitaria di Modena e alla neo-promossa Dott.ssa Giulietta Capocasa alla guida dell’Ausl di Forlì!”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento