Nuovo polo commerciale, il M5S porta il caso in Regione: "Approfondimento in Commissione"

È quanto dichiara Silvia Piccinini, capogruppo regionale del MoVimento 5 Stelle, in merito al caso della variante urbanistica da 1500 a 2500 metri quadri voluta dalla Lega per consentire la realizzazione di un megastore a Forlì

"La Lega a Forlì sta governando nel solco della peggiore tradizione politica come dimostra il caso della variante ad hoc per favorire lo sbarco di Esselunga in Romagna. Cambiano attori e colori politici ma il risultato resta sempre lo stesso e a farne le spese è sempre il territorio che vedrà altro suolo consumato e piccole attività commerciali penalizzate". È quanto dichiara Silvia Piccinini, capogruppo regionale del MoVimento 5 Stelle, in merito al caso della variante urbanistica da 1500 a 2500 metri quadri voluta dalla Lega per consentire la realizzazione di un megastore a Forlì, città che amministra da un anno.

"Ci sembra evidente come la Lega sia interessata a portare avanti logiche spartitorie speculative a danno del territorio per il proprio tornaconto politico, e che non hanno di certo come fine quello di perseguire l’interesse dei cittadini - spiega Piccinini -. Soprattutto in un momento come quello che stiamo vivendo dopo l’emergenza Coronavirus, ci sembra davvero incredibile come si possa pensare a realizzare un nuovo megastore quando la priorità dovrebbe essere quella di sostenere il piccolo commercio delle nostre città".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per non parlare delle ricadute dal punto di vista del consumo di suolo e ambientale che questo progetto avrà, indipendentemente dalle amicizie politiche di chi dovrà realizzarlo - conclude -. Per questo abbiamo intenzione di convocare al più presto in Commissione degli assessori Corsini e Priolo per approfondire questo caso e capire come questa variante si inserisca nella nuova regolamentazione regionale che è stata approvata nella scorsa legislatura". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il suo corpo galleggiava in acqua: perde la vita in mare

  • Colpita dal muletto in retromarcia: infortunio mortale in azienda

  • Centauro si schianta contro l'auto in svolta e viene sbalzato contro il guard-rail: è grave

  • Esce di strada e finisce con l'auto contro la recinzione di una casa: è grave

  • La consegna del pane si conclude nella scarpata, fornaio ferito all'alba nello schianto

  • Forlimpopoli entra nel Guinness dei Primati per la sfoglia tirata al matterello più lunga del mondo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento