Nuovo quartiere al Ronco, ruspe all'opera. I Verdi: "77mila metri quadri non sono consumo di suolo zero"

I Verdi commentano così la genesi della nuova urbanizzazione piuttosto vasta (sono oltre 77mila metri quadri) in viale Roma

"Il nuovo quartiere del Ronco è la dimostrazione di quanto le norme regionali sul consumo di suolo "zero" non realizzino quanto promesso". I Verdi commentano così la genesi della nuova urbanizzazione piuttosto vasta (sono oltre 77mila metri quadri) in viale Roma, nella grande area attualmente a campo agricolo di fronte alla caserma 'De Gennaro' e dietro la caserma dei carabinieri. "Spiace vedere che il Pd sia contento di questa realizzazione - commentano gli ambientalisti -. 77mila metri quadri di campo agricolo che vengono trasformati in cemento, con un nuovo supermercato assolutamente inutile. Per questo motivo ci siamo opposti quando la delibera è arrivata in Consiglio Comunale: per noi consumo di suolo zero significa non trasformare altro suolo vergine, ma riutilizzare quello già cementificato e restituire al verde i terreni urbanizzati che rimangono inutilizzati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Con questa espansione continua e non giustificata dall'aumento della richiesta abitativa si svalutano le proprietà esistenti, si mettono in crisi gli esercizi commerciali ed i negozi che già operano sul territorio, si sposta verso la periferia la residenza dei cittadini creando nuove esigenze di servizi, che peseranno sulla collettività - proseguono dal movimento col sole che ride -. Come se questo non bastasse, questo intervento viene fatto in violazione di una norma provinciale: l'articolo 67 del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale esclude "ulteriori localizzazioni di strutture commerciali frontistanti la via Emilia o direttamente gravanti su di essa". Con che coraggio si può parlare di ecologia, se si continua sempre ad andare avanti alla stessa maniera, cancellando verde e gettando cemento?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso schianto all'incrocio sulla via Emilia, un'auto si ribalta: due feriti

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • Schianto in moto sulla Tosco-Romagnola: ferito un 28enne forlivese

  • "Grotte urlanti", turisti allontanati dall'Arma: trovate anche corde per scalare le rocce

  • Covid-19, nuova ordinanza in Emilia Romagna: contagi tra familiari, si stringono le maglie

  • Sfuriata ventosa in serata: crollano diversi alberi, serie di interventi dei Vigili del Fuoco

Torna su
ForlìToday è in caricamento