rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Pd / Bertinoro

Pd verso il Congresso, al via un ciclo di incontri a Bertinoro: "Confronto e ascolto alla base di tutto"

"A Bertinoro il Pd ha da tempo aperto una fase di confronto vero con tutte le forze del centro-sinistra e della società civile, portando avanti una campagna elettorale unitaria e mantenendo la compattezza di una maggioranza larga", dice Scogli

Il Pd di Bertinoro si prepara in vista del congresso nazionale. Il primo incontro si terrà martedì 24 gennaio alle ore 20:30 nella sede comunale in Via Consolare, 2563 a Panighina di Bertinoro. "La serata sarà aperta a tutti coloro che vorranno partecipare e avanzare le proprie idee e proposte per un nuovo Pd - spiegano il segretario dem locale, Filippo Scogli -. Nella serata sarà possibile rinnovare la tessera o aderire al nuovo tesseramento".

"La sconfitta elettorale del 25 settembre ha mostrato la non più rinviabile necessità di avviare un momento di ascolto e di vero confronto all’interno del partito - sostiene Scogli -. In particolare, su cosa possa ridare fiato e gambe ad un partito come il nostro che negli ultimi anni è apparso sempre più distante dai bisogni delle persone e poco incisivo nell’azione politica, non solo a livello nazionale, ma anche nel nostro territorio. Abbiamo affrontato sconfitte pesanti pensando in particolar modo alla perdita del comune di Forlì. Ciò non è accaduto a Bertinoro, dove il Pd ha, da tempo, aperto una fase di confronto vero con tutte le forze del centro-sinistra e della società civile, portando avanti una campagna elettorale unitaria e mantenendo la compattezza di una maggioranza larga in questo primo anno di nuovo mandato amministrativo".

"Forse anche per questo che negli ultimi giorni abbiamo riscontrato un rinnovato interessamento, da parte di tanti militanti ed attivisti, alla politica e al nostro congresso, partecipando attivamente ai comitati delle diverse mozioni, compilando questionari e avanzando proposte e aspettative su come immaginano un Pd rinnovato, con nuova spinta e idee riconoscibili - prosegue Scogli -. Questo deve essere il nostro Congresso. Certamente non sarà un passaggio facile e senza difficoltà, ma siamo certi che l’essere aperti all’ascolto e al confronto non possa che raggiungere i tanti che sentono un vuoto e ritengono che un grande partito di sinistra non debba essere solo un comitato elettorale".

"Siamo molto contenti che questa fase sia stata propedeutica al sostegno e rientro nel nostro partito di Gessica Allegni, sindaca di Bertinoro dal 2021, che ha manifestato in questi giorni le ragioni di tale decisione - aggiunge -. Crediamo che la sua passione e la sua esperienza politica possano dare un grande contributo, anche nell’ottica del lavoro che ci attende non solo per riavvicinare chi si era allontanato ma per coinvolgere nuove energie. Tutto questo dimostra che, pur coi suoi limiti e le sue difficoltà, il Partito Democratico di Bertinoro è tutt’altro che morto. Sta anzi vivendo una fase positiva, che intendiamo portare avanti nel segno dei nostri valori e di una sempre maggiore presenza sul territorio. Questo significherebbe voler dare forza al partito e non tentare di destabilizzarlo con polemiche fuori tempo. L’invito è quindi a partecipare alle nostre riunioni e ai tanti incontri che organizzeremo nelle varie frazioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd verso il Congresso, al via un ciclo di incontri a Bertinoro: "Confronto e ascolto alla base di tutto"

ForlìToday è in caricamento