Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica

Peggioramento meteo, i consiglieri d'opposizione: "Massima attenzione al sistema fognario pubblico"

Pd, Forlì e Co e Movimento 5 stelle: "Oggi l’urgenza più immediata è quella di mettere in campo interventi immediati, considerato che le previsioni meteo dei prossimi giorni prospettano ulteriori temporali"

"Mentre i segni dell’esondazione del 16-17 maggio sono ancora purtroppo ben visibili a Forlì, la condizione di criticità e forte stress del sistema fognario cittadino ha ormai ampiamente superato il livello di guardia. Ieri pomeriggio è bastato un solo acquazzone, intenso ma di breve durata, perché si verificassero esondazioni dei tombini che, soprattutto in quartieri come Romiti e San Benedetto già ampiamente provati dall’alluvione, hanno nuovamente trasformato strade e cortili in torrenti di acqua e fango". A lanciare l'accusa sono i gruppi consiliari di opposizione Pd, Forlì e Co. e Movimento 5 Stelle.

"Come già ripetutamente messo in evidenza da quartieri, cittadini, associazioni e anche dai nostri gruppi consiliari, il sistema fognario è in una fase di forte compromissione a causa del fango e dei detriti riversativisi, in particolare nei primi giorni dopo l’alluvione nei quali l’assenza di un sufficiente coordinamento e di adeguati mezzi meccanici hanno lasciato molti volontari senza istruzioni in merito alle modalità di smaltimento della coltre di melma - continuano i consiglieri - Aspetti questi ultimi che, a bocce ferme, andranno chiariti anche per valutare eventuali errori e responsabilità nella catena di comando. Oggi però l’urgenza più immediata è quella di mettere in campo interventi immediati, considerato che le previsioni meteo dei prossimi giorni prospettano ulteriori temporali. E’ perciò ben comprensibile il forte timore dei residenti dei quartieri più colpiti, che paventano nuovi allagamenti derivanti dalla chiusura di pozzetti e condotti, che provocherebbero a loro volta ulteriori danneggiamenti e degrado di beni ed edifici".

"Il rischio di continue esondazioni del sistema fognario è dunque divenuto uno dei fronti più caldi dell’emergenza che Forlì si trova ad affrontare. A fronte di ciò, riteniamo non più sufficienti le generiche rassicurazioni ricevute sul tema dal Comune - concludono i gruppi - Chiediamo invece che l’Amministrazione, sentiti i tecnici e la protezione civile, comunichi ai cittadini  un quadro puntuale della situazione e dei punti di maggiore criticità e proceda immediatamente ad una pulitura straordinaria del sistema fognario, facendo ricorso a tale scopo a tutti i mezzi disponibili".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peggioramento meteo, i consiglieri d'opposizione: "Massima attenzione al sistema fognario pubblico"
ForlìToday è in caricamento