menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Guido da Montefeltro, stop al progetto. "Che interventi saranno attuati?"

Il capogruppo in consiglio comunale del Pdl, Alessandro Rondoni, ha presentato un'interrogazione al sindaco Roberto Balzani, chiedendo chiarimenti sui "motivi che hanno bloccato il progetto di riqualificazione dell'area piazza Guido da Montefeltro"

Il capogruppo in consiglio comunale del Pdl, Alessandro Rondoni, ha presentato un'interrogazione al sindaco Roberto Balzani, chiedendo chiarimenti sui "motivi che hanno bloccato il progetto di riqualificazione dell’area piazza Guido da Montefeltro e quali interventi siano ora possibili per modificare l’attuale parcheggio rendendolo più consono alle esigenze della città".

"Il Comune - ricorda Rondoni - ha bloccato il progetto di riqualificazione di piazza Guido da Montefeltro, che prevedeva la realizzazione di un parcheggio sotterraneo da 200 posti con un’area verde in superficie", aggiungendo che "lo stop al progetto è avvenuto dopo il bando per la realizzazione dell’intervento in project financing".

Nell'interrogazione l'esponente del Pdl sottolinea come "la Commissione esaminatrice, come si è appreso, non avrebbe ritenuto idoneo il progetto presentato". Inoltre ha ricordato ancora che "la Giunta aveva già annunciato la riqualificazione di piazza da Montefeltro, con il rilevante contributo economico di circa 5 milioni di euro da parte della Fondazione Carisp che da tempo chiede la realizzazione della riqualificazione dell’area e si è impegnata a sostenerla".

Osserva Rondoni: sono "decenni i forlivesi chiedono l’abbattimento dell’attuale parcheggio in cemento, sempre più degradato e insufficiente, e la riqualificazione dell’area che si trova davanti ai Musei San Domenico visitati ogni anno da decine di migliaia di turisti". "Purtroppo anche quella zona è spesso sede di bivacco, e specialmente la sera i cittadini lamentano un senso di insicurezza, oltre al fatto che la notte nel parcheggio interrato dormono dei senzatetto, proprio a pochi passi dell’ingresso dei Musei San Domenico".

Sulla questione riqualificazione, conclude Rondoni, "già era stato chiesto dalla Fondazione Carisp un intervento risolutivo e che era stato da tempo annunciato solennemente dal Comune, con la promessa di una nuova “porta d’ingresso verde” della città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento