rotate-mobile
Politica

Post su Facebook, Francesco Minutillo replica alle polemiche: "Coinvolgere Zattini? Ridicolo"

Francesco Minutillo ritorna sulla polemica innescata da un post da lui stesso pubblicato su Facebook domenica mattina

"Ve la state prendendo con il Minutillo sbagliato. Io non sono candidato a Forlì e non ho chiesto e mai chiederò di essere coinvolto nella amministrazione di Zattini. Punto". Francesco Minutillo ritorna sulla polemica innescata da un post da lui stesso pubblicato su Facebook domenica mattina con tanto di foto scattata durante la messa di San Mercuriale, officiata da un prete di colore, e con una frase di critica diretta all’omelia.

Rivolgendosi ai candidati sindaci Marco Ravaioli e Daniele Vergini, rispettivamente di Forlì SiCura e Movimento 5 Stelle, e agli esponenti di sinistra che hanno condannato le parole dell'esponente di Fratelli d'Italia, ricorda che il candidato capolista di Fratelli d’Italia è il fratello Davide, attuale capogruppo in consiglio comunale nella città mercuriale.

"Che obblighi ha dunque Zattini di rispondere alle vostre lamentele? Nessuno, appunto - attacca -. E non ci voleva un genio ad accorgersene. C’è veramente da ridere nel leggere certi commenti. Resta il fatto che non siete in grado di trovare argomenti per almeno provare ad attaccare Zattini se non chiedendogli conto del perché a un tal Francesco Minutillo non piacciano le omelie di un prete. Ecco, francamente mi sembra che dimostriate ai forlivesi quanto siate disperati ed alla canna del gas. Cari compagni, avete perso completamente il senno. Perderete anche le elezioni".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Post su Facebook, Francesco Minutillo replica alle polemiche: "Coinvolgere Zattini? Ridicolo"

ForlìToday è in caricamento