Domenica, 20 Giugno 2021
Politica

Polizia locale, una delegazione dell'Ugl Autonomie Locali incontra Zattini e Mezzacapo

L’Ugl ha chiesto "che venga garantita a tutti i lavoratori, che fino ad oggi hanno operato sotto l'Unione dei Comuni, la liquidazione del piano triennale delle progressioni economiche orizzontali"

Una delegazione sindacale dell'Ugl composta da Delmo Crocian , segretario provinciale Ugl Forlì-Cesena comparto Autonomie Locali, e Francesco Petrucelli, componente del direttivo provinciale Forlì-Cesena del sindacato Ugl, comparto Autonomie Locali, è stata ricevuta mercoledì mattina in Municipio dal sindaco di Forlì, Gian Luca Zattini, in qualità di presidente dell’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese (fino alla fuoriuscita attesa per Forlì tra fine anno e l'inizio del 2022) e dal vicesindaco Daniele Mezzacapo.

L’Ugl ha chiesto "che venga garantita a tutti i lavoratori, che fino ad oggi hanno operato sotto l'Unione dei Comuni, la liquidazione del piano triennale delle progressioni economiche orizzontali, che vengano erogate le indennità per i servizi esterni, ed ha chiesto inoltre garanzie per il personale che dovrà transitare sotto le dipendenze del Comune di Forlì. Sarà, il 2021, un anno di transizione che comporterà prevedibilmente difficoltà nell'ambito della ripartizione della forza lavoro: hanno convenuto i presenti alla riunione di oggi. E nel merito l'Ugl ha chiesto di essere presente ai futuri tavoli tecnici dei nuovi enti che si andranno a creare".

Il sindaco Zattini, in particolare, ha illustrato lo scenario prospettato dall'amministrazione forlivese dopo l'uscita dall'Unione: "si è parlato del prossimo potenziamento in uomini e mezzi del comando della polizia locale di Forlì e dell'impiego del personale per garantire, con una giusta retribuzione, maggiore sicurezza ed efficacia nel territorio comunale". Da parte loro, Crociani e Petrucelli hanno auspicato “maggiore trasparenza negli atti dell'Unione” oggi , come in futuro, ed un'equità nei compensi economici e nel riconoscimento del lavoro svolto. "Abbiamo trovato massima disponibilità all'ascolto da parte degli amministratori di Forlì e siamo sicuri che nella fase di chiusura dell'esperienza dell'Unione vi sarà la massima attenzione alle funzioni ed ai diritti dei lavoratori, che per il nostro sindacato sono la priorità assoluta", concludono i sindacalisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia locale, una delegazione dell'Ugl Autonomie Locali incontra Zattini e Mezzacapo

ForlìToday è in caricamento