menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polstrada di Rocca, Marco Di Maio e Marianna Tonellato: "Presidio a costo zero per lo Stato, va mantenuto"

Lo affermano il deputato Marco Di Maio e la sindaca di Castrocaro Terme e Terra del Sole, Marianna Tonellato, al termine di un confronto sulle tematiche più rilevanti che riguardano l'ambito locale

"Non abbassiamo la guardia sul futuro del presidio di polizia stradale di Rocca San Casciano: le diatribe politiche restino fuori dalla porta e si lavori uniti per inseguire il risultato". Lo affermano il deputato Marco Di Maio e la sindaca di Castrocaro Terme e Terra del Sole, Marianna Tonellato, al termine di un confronto sulle tematiche più rilevanti che riguardano l'ambito locale.

"A maggior ragione dopo la crisi provocata dal Covid - affermano - si è dimostrato che quel presidio ha svolto una funzione che va ben oltre i soli compiti che formalmente sono assegnati, che pure sono di grande rilievo ed efficacia per la tutela della sicurezza".

"Il mantenimento della Polizia stradale a Rocca San Casciano interessa tutta la vallata e un territorio ben più ampio - aggiungono - e non presenta costi per il ministero perché la sede attuale è stata messa a disposizione dell'Amministrazione comunale senza canoni di locazione per il Ministero dell'Interno. Un'operazione che venne condotta durante i Governi Renzi-Gentiloni e che salvò già allora il presidio dalla chiusura che sembrava già decretata".

"L'emergenza ci ha insegnato che la prossimità dei servizi è un valore e non un costo - aggiungono - e semmai ce ne fosse bisogno, la Polstrada di Rocca ha ricordato quanto forte sia il suo radicamento sul territorio fungendo in certi momenti da unico punto di riferimento per l'intero territorio durante il lockdown".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento