menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polstrada Rocca San Casciano, Morrone (Lega): "Controproposta ‘fantasma’ non percorribile"

Il deputato del Carroccio: "Il presidio non sarebbe certamente adatto a svolgere attività di sicurezza, controllo e monitoraggio stradale"

“La controproposta fantasma, ovvero non ancora formalizzata, di scambiare il distaccamento della Polizia stradale di Rocca San Casciano con un mini-ufficio emanazione della Questura non sta in piedi". A dichiararlo è il deputato della Lega Jacopo Morrone che, in una nota, aggiunge: "Senza nulla togliere all’attività che potrebbe esercitare questo presidio, non sarebbe certamente adatto a svolgere attività di sicurezza, controllo e monitoraggio stradale. I casi, dunque, sono solo due: o il distaccamento di Polizia stradale rimane come oggi o viene chiuso. Ma in quest’ultimo malaugurato caso il ministro dell’Interno e il capo della Polizia dovranno spiegarcene i motivi. In modo chiaro e trasparente. E’ infatti inaccettabile che a Roma si pensi di svilire l’esigenza della comunità locale di mantenere questo distaccamento, pensando si spegnere la protesta con un contentino momentaneo. Tipico di questo Governo e delle forze che lo compongono, a prevalere nell’esecutivo, infatti, sono la mancanza di ascolto, la sottovalutazione delle esigenze dei territori e la supponenza nei confronti dei cittadini. Noi, tuttavia, non ci lasceremo intimidire, né ci accontenteremo di premietti di consolazione. Crediamo che la richiesta di questa comunità sia legittima e metteremo in atto tutte le azioni possibili, insieme agli attori coinvolti, perché sia ascoltata”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento