Porcellum, il vicesindaco Biserna: "Occorre l'impegno di tutti"

"Personalmente ho già firmato per il referendum ai banchetti che l' Italia dei Valori (che fa parte del Comitato) tiene nei vari punti della città e mi fa piacere che anche il Sindaco di Bologna Merola"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Personalmente ho già firmato per il referendum ai banchetti che l' Italia dei Valori (che fa parte del Comitato) tiene nei vari punti della città e mi fa piacere che anche il Sindaco di Bologna Merola e, insieme a lui, Romano Prodi abbiano firmato. Mi fa oltremodo piacere che per tale iniziativa si sia rispolverato il mitico simbolo dell' Asinello, che tante speranze aveva alimentato e nel quale mi sono trovato in prima linea in tante battaglie.

Ma il punto che voglio evidenziare per convincere i forlivesi che leggono a mobilitarsi per firmare ancora una volta  è questo.
L' attuale legge, il cosidetto "porcellum", nel  creare parlamentari su decisione insindacabile delle segreteria di partito e fuori dal consenso degli elettori, danneggia anche l' attività amministrativa locale che invece  abbisogna di forti legami tra cittadini  e loro rappresentanti.
Occorre quindi una legge con la quale i forlivesi eleggano direttamente i loro parlamentari che dovranno così rispondere a loro e non ai capi partito. L' unico modo per ottenerla è quello  evidenziato da questo referendum.
 

Torna su
ForlìToday è in caricamento