rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica Predappio

Arrivati in 5mila a Predappio per il 90° della Marcia su Roma

Il cielo nuvoloso che minaccia pioggia e le tasse inserite per i bus turistici non hanno fermato l'ondata di nostalgici che ad ogni ricorrenza legata al duce si riversa a Predappio

Il cielo nuvoloso che minaccia pioggia e le tasse inserite per i bus turistici non hanno fermato l’ondata di nostalgici che ad ogni ricorrenza legata al duce si riversa a Predappio. Domenica sono arrivate circa 5mila persone, tra bandiere, camicie nere, teste rasate, saluti romani e cori che inneggiano a Benito Mussolini. Una ricorrenza speciale in questo 28 ottobre 2012: il novantesimo anniversario della Marcia su Roma, che tanto ha fatto discutere.

Il 90esimo della Marcia su Roma (Frasca)



Rifondazione comunista aveva addirittura chiesto, via lettera, al questore di Forli-Cesena, Antonino Cacciaguerra, di vietare la manifestazione. Invece i pullman sono arrivati e nel Comune che ha dato i natali al duce e che conserva le sue spoglie si sono riversate circa 5mila persone, comprese famiglie con bambini al completo. Solito rito: il corteo si è snodato da piazza Sant’Antonio fino al cimitero di San Cassiano, dove c’è la tomba di Mussolini.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivati in 5mila a Predappio per il 90° della Marcia su Roma

ForlìToday è in caricamento