Predappio, i Socialisti propongono una targa commemorativa in ricordo di Matteotti

I Socialisti del Forlivese propongono al sindaco di apporre una targa commemorativa in Viale Giacomo Matteotti

I Socialisti della Provincia di Forlì-Cesena apprendono "con stupore, dolore e rammarico la decisione del sindaco di Predappio, Roberto Canali, di non patrocinare più i “viaggi della memoria” ad Auschwitz. Il tutto con motivazione pretestuose e storicamente confuse. Meglio se avesse dichiarato che il Comune di Predappio non ha fondi sufficienti, piaga che affligge molti Comuni Italiani". "Nel considerare comunque il sindaco Canali in buona fede - afferma il segretario provinciale Luca Pellegri -, i Socialisti del Forlivese, a proposito di memoria, propongono al sindaco di apporre una targa commemorativa in Viale Giacomo Matteotti (strada obbligata da percorrere nei ricorrenti “pellegrinaggi” alla tomba di Mussolini) in cui si racconti chi fu Matteotti, perchè e come morì a 39 anni nel 1924, chi furono gli esecutori ed il responsabile politico del suo barbaro assassinio; nessun onere per il Comune di Predappio, solo il permesso. Paghiamo noi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento