Primarie, "Forli' per Civati": "Un grande successo di partecipazione"

Con quasi 3 milioni di votanti, queste primarie sono state un grande successo di partecipazione al di sopra di ogni più rosea aspettativa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

 Con quasi 3 milioni di votanti, queste primarie sono state un grande successo di partecipazione al di sopra di ogni più rosea aspettativa. Questo dimostra che il Partito Democratico è ancora un partito vivo e che i suoi elettori non vogliono proprio darsi per vinti. Una bella affermazione di Civati a Forlì che in poche settimane è passata dai 155 voti nei congressi di circolo a 2126 tra gli elettori grazie all'impegno dei tanti volontari che ci hanno messo la faccia e il cuore. Un ringraziamento speciale ai giovani che si sono appassionati alla politica grazie a questa campagna delle primarie: ora sta a noi non disperdere queste nuove energie, dare a loro spazio e voce nel Partito Democratico perchè il futuro sono loro: nel seggio speciale in cui hanno votato i 236 fuori sede, in gran parte studenti universitari, Civati ha ottenuto 103 voti, 103 Renzi e 30 Cuperlo! Grazie a Pippo Civati che ha dato a tutti noi l'opportunità di far emergere tante risorse e competenze che possono solo far del bene al PD e al Paese. Matteo Renzi è ora il nostro segretario con una indiscutibile affermazione che gli dà grande forza e grande responsabilità. Il fatto che Filippo Taddei, che da anni collabora con Civati sui temi economici e che ha contribuito in modo significativo alla stesura della mozione, sia stato nominato responsabile economia nella segreteria di Matteo Renzi non può che renderci orgogliosi e consapevoli del valore delle persone che hanno lavorato con noi e della qualità delle nostre proposte. Da domani saremo ancora al lavoro per continuare a portare avanti il progetto e le idee della partecipazione dal basso e dell'ascolto, il partito degli elettori e dei ventenni e affrontare tutti insieme i nuovi appuntamenti che ci attendono il prossimo anno, a partire dalle elezioni amministrative ed europee.

Comitato "Forlì per Civati"

Torna su
ForlìToday è in caricamento