rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Politica

Primarie Pd, Balzani: "Una direzione del partito ora per danneggiarmi?"

Prima polemica nella corsa alle primarie del centrosinistra in Emilia-Romagna. L'outsider Roberto Balzani punta il dito contro la "strana" direzione regionale del Pd convocata per il 18 settembre

Prima polemica nella corsa alle primarie del centrosinistra in Emilia-Romagna. L'outsider Roberto Balzani punta il dito contro la "strana" direzione regionale del Pd convocata per il 18 settembre. "I giornalisti hanno informato me e la mia segreteria territoriale che giovedi' alle 18 si terra' una direzione regionale del Pd, con l'Odg presunto: 'situazione regionale'. Ma perche'? Non ci sono le primarie?", si chiede l'ex sindaco di Forli'.

Che attacca: "Perche' adesso e non dieci o quindici giorni fa? E perche' tanto mistero?". Secondo Balzani, "durante una campagna elettorale non si entra in campo a gamba tesa, non si decidono strategie che possono alterare la competizione all'insaputa dei partecipanti e non si costruiscono occasioni di incontro misteriose tese a modificare le condizioni psicologiche di un partito gia' sfibrato da due mesi inqualificabili". Quindi chiama in causa proprio il suo sfidante: "Chiedo a Stefano Bonaccini, a Paolo Calvano e a tutti coloro che dirigono il partito regionale di confrontarsi col sottoscritto prima di assumere decisioni di qualunque tipo che potrebbero danneggiare i miei diritti legittimi di candidato". (Agenzia Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pd, Balzani: "Una direzione del partito ora per danneggiarmi?"

ForlìToday è in caricamento