Primarie Pd, quattro sindaci a sostegno di Guglielmo Russo

Con una lettera inviata agli iscritti del Partito Democratico i Sindaci di Santa Sofia, Bertinoro, Portico di Romagna e Premilcuore esprimono l'appoggio al candidato

Arriva un importante sostegno alla candidatura di Guglielmo Russo alle primarie per i parlamentari del PD per le quali si voterà domenica. Con una lettera inviata agli iscritti del Partito Democratico i Sindaci di Santa Sofia, Bertinoro, Portico di Romagna e Premilcuore esprimono l'appoggio al candidato che – si legge nel documento – «conosce il territorio nelle sue diverse sfaccettature, dal mondo istituzionale al mondo economico produttivo, senza dimenticare il sociale ed il sostegno ai più deboli».

«Pensiamo che questo candidato esista, si chiami Guglielmo Russo, da anni impegnato in politica e nel sociale, vero punto di riferimento per noi Sindaci e non solo, soprattutto in questa ultima legislatura come Vice Presidente della Provincia», scrivono Luciano Foietta, Nevio Zaccarelli, Mirko Betti e Luigi Capacci.

«Saranno gli elettori del Partito Democratico a scegliere il nostro candidato, ma noi Amministratori abbiamo anche il compito di esprimere delle posizioni e delle preferenze, per dare sostegno esperienze ed idee ad una candidatura voluta come libera espressione di un territorio, e non come auto-candidatura. Se riteniamo Guglielmo Russo la persona “giusta al posto giusto”, occorre sostenere con passione e con entusiasmo questa scelta e chiedere a Guglielmo di rappresentarci nel più autorevole livello della politica nazionale: Il Parlamento».

«In un momento difficile per il nostro Paese, ma anche per il territorio forlivese, occorre individuare una candidatura che dia ampie garanzie in termini di ascolto, concertazione, tempismo nella soluzione delle sfide che accompagneranno i prossimi cinque anni di governo. Abbiamo bisogno di un Candidato che conosca il territorio in tutti i suoi aspetti: non solo a livello istituzionale, ma anche sul versante economico e produttivo, oltre che nell’ambito del welfare e delle politiche di sostegno all’integrazione e ai diritti delle fasce più deboli», si conclude la lettera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Vuole ucciderla", i Carabinieri corrono subito. Picchiava la compagna davanti alla figlioletta, arrestato

  • Pauroso schianto all'incrocio sulla via Emilia, un'auto si ribalta: due feriti

  • Apre un nuovo bar-ristorantino a due passi dal Duomo: "Scommetto sul centro, è l'ora del coraggio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento