rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Politica

Processo "Auschwitzland" annullato in Cassazione, Allegni (Pd): "Non è semplice goliardia"

"Processo "Auschwitzland": la decisione della Cassazione di annullare la sentenza di assoluzione riformulando l’ipotesi di reato di istigazione all’odio razziale è un importante segnale contro il negazionismo"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Processo "Auschwitzland": la decisione della Cassazione di annullare la sentenza di assoluzione riformulando l’ipotesi di reato di istigazione all’odio razziale è un importante segnale contro il negazionismo e il becero tentativo di riscrivere la storia del dramma dell’Olocausto e delle persecuzioni perpetrate dal nazifascismo. Non si può sottovalutare o sminuire a semplice goliardia il fiorente mercato di simboli e gadget ispirati a uno dei periodi più bui della storia moderna, costata la vita e la libertà a milioni di persone. Per questo saremo a fianco dell’Anpi, che già si era costituita parte civile nel processo annullato. Noi siamo fieri che le nostre radici siano saldamente ancorate alla Costituzione nata dalla Resistenza per contrastare tutti i fascismi, passati e presenti, che con la violenza e il sopruso negano i diritti e la dignità delle persone.

Gessica Allegni (Candidata segreteria PD Forlì)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo "Auschwitzland" annullato in Cassazione, Allegni (Pd): "Non è semplice goliardia"

ForlìToday è in caricamento