rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Politica

Anche l'Ugl sigla il Protocollo di Legalità per la sicurezza integrata

Lo stesso Bocci, nella sua visita a Forlì, s'è impegnato a visitare alcuni dei principali presidi di polizia del territorio, i rappresentanti delle forze dell'ordine e delle istituzioni locali e in Municipio incontrerà anche i rappresentanti dei Comitati di Quartiere

Sottoscritto lunedì, dopo il rinnovo di mercoledì scorso, il Protocollo di Legalità con i vertici delle Associazioni di categoria della provincia. Un atto che costituisce la naturale evoluzione del precedente accordo, siglato sempre presso la prefettura per la prima volta nel 2004, riesaminato nel corso degli anni e rimodulato alla luce dei nuovi elementi e le esigenze che nel frattempo sono emersi. Il Documento, che raccoglie l'adesione delle principali istituzioni incaricate di assicurare la sicurezza collettiva e delle diverse realtà aziendali, datoriali, sindacali e di categoria, è finalizzato all'individuazione e l'attuazione di mirate azioni preventive volte all'accrescimento della cultura della sicurezza esistente nel contesto economico-produttivo provinciale; all'implementazione di una sicurezza sempre più integrata partecipata e condivisa e all'individuazione di interventi che si renderanno necessari per massimizzare le misure di prevenzione e contrasto dell'illegalità sul territorio.

Presenti, oltre ad Unindustria Forlì-Cesena, Confcommercio di Forlì e Cesena, Confesercenti di Forlì e Cesena, Confartigianato Federimprese di Forlì e Cesena, Cna di Forlì-Cesena, il sindacato Ugl di Forlì-Cesena e Rimini, oltre agli altri sindacati confederali. La delegazione dell'Ugl di Forlì-Cesena e Rimini era composta dal segretario provinciale dell'Utl  Emanuela del Piccolo, dal segretario della Sicurezza civile Filippo Lo Giudice e dal segretario del Terziario/Commercio Lauro Biondi.

Al tavolo del protocollo erano seduti il procuratore capo della Repubblica di Forlì-Cesena, Sergio Sottani; il prefetto Erminia Rosa Cesari, il sindaco di Forlì Davide Drei, il sindaco di Cesena Paolo Lucchi; e il sottosegretario al Ministero dell' Interno Gianpiero Bocci. In platea tutti i sindaci del territorio. Lo stesso Bocci, nella sua visita a Forlì, s'è impegnato a visitare alcuni dei principali presidi di polizia del territorio, i rappresentanti delle forze dell'ordine e delle istituzioni locali e in Municipio incontrerà anche i rappresentanti dei Comitati di Quartiere per ascoltare le loro segnalazioni e comunicare le misure adottate dalle istituzioni nazionali sui temi delicati della sicurezza e dell'ordine pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche l'Ugl sigla il Protocollo di Legalità per la sicurezza integrata

ForlìToday è in caricamento