rotate-mobile
Politica

"Prove di coalizioni tra i Verdi e il Movimento 5 Stelle"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

"La dibattuta e sentita questione del taglio auspicato dai residenti degli ormai famigerati pini di via Piancastelli, diventa il teatro delle prove di coalizione tra il movimento dei verdi del signor Turroni e quello dei cinque stelle “personaggi in cerca d’autore” di pirandelliana memoria. Il consigliere Bagnara nel question time presentato in consiglio comunale, invece di sostenere le aspettative e le istanze dei residenti del quartiere, del quale era un rappresentante, prima di diventare consigliere, si schiera incredibilmente a favore della tesi proposta dal signor Turroni e dal movimento dei Verdi, chiedendo all’assessore Petetta, dopo aver descritto i due pareri controversi, sostenuti da sottoscritto e dal signor Turroni, a che punto fosse la valutazione dell’adozione di un senso unico nella via del quartiere.

La presa di posizione del consigliere Bagnara appare oltremodo ed incredibilmente di parte, laddove avrebbe almeno potuto chiedere all’assessore semplicemente quali fossero le risultanze analizzate dagli uffici dell’assessorato, a valle delle tue tesi proposte sui media, rendendo in questo modo un utile servizio di veicolazione e rappresentanza, invece nell’evidente tentativo di mantenere una promessa fatta al movimento dei Verdi, interroga l’assessore solo sulla istanza avanzata dal signor Turroni.

Immagino quali sentimenti di gratitudine possano permeare i vessati residenti della Via Piancastelli verso i rappresentanti del movimento cinque stelle, arrivati a sostenere le posizioni egemoniche del signor Turroni, invise da decenni dagli abitanti della zona, i quali ricordano come per tre volte il taglio degli alberi sia stato impedito dall’influenza del signor Turroni, quanto vestiva il ruolo di
senatore. Per fortuna la risposta dell’infaticabile e preciso assessore Petetta e dei tecnici agronomi ribadisce la necessità di sostituire le alberature, evitando lo spreco di denaro pubblico in un intervento di riparazione della asfaltatura che resisterebbe pochissimo all’incidenza delle radici che vanno eliminate, insieme ai pericoli incombenti ed ai pini che hanno fatto il loro tempo
".

Raffaele Acri- Vice Coordinatore Quartiere Resistenza

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Prove di coalizioni tra i Verdi e il Movimento 5 Stelle"

ForlìToday è in caricamento