menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Provincia unica, il Pdl: "Siamo già una regione Romagna di fatto"

Sul tema della provincia unica in Romagna intervengono in una nota congiunta gli esponenti del Pdl Stefano Gagliardi, capogruppo in consiglio Provinciale, Valerio Roccalbegni e Giordano Anconelli

Sul tema della provincia unica in Romagna intervengono in una nota congiunta gli esponenti del Pdl Stefano Gagliardi, capogruppo in consiglio Provinciale, Valerio Roccalbegni e Giordano Anconelli: “per noi la nuova definizione di modelli di governo non può che prescindere da seri approfondimenti piuttosto che da annunci e per questo abbiamo già chiesto la convocazione della commissione affari istituzionali con la presenza dei rappresentanti di Rimini e Ravenna e l’auspicabile apertura a tutti gli enti ed alle parti sociali interessate, una sorta di stati generali interprovinciale.

“Del resto, le tre province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini, sono già una entità regionale, una regione Romagna di fatto, quella Regione da sempre contrastata dai partiti di maggioranza la cui realizzazione avrebbe invece  risolto molti dei problemi che si stanno affrontando ora in maniera confusionaria ed  in ordine sparso”, sottolineano Gagliardi, Roccalbegni e Anconelli.


“La necessità di  ridurre la burocrazia, migliorare i servizi, snellire le procedure e razionalizzare i costi, mettendo al centro dell’interesse i cittadini, è un’occasione troppo importante che non può essere affrontata nel chiuso dei partiti – proseguono gli esponenti del Pdl -. Rimaniamo invece sempre più perplessi nel notare il fatto che il Presidente Bulbi oltre ad aver esternato il proprio “abbandono” senza aver prima informato i colleghi di Giunta e di partito, non abbia neppure ancora incontrato i dipendenti, che giustamente rivendicano la loro dignità e professionalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento