menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Provincia Unica, la Lega: "Sarebbe un territorio di serie B"

“Insensato accontentarsi della Provincia unica quando si può ottenere la Regione Romagna”. Il PD romagnolo è ormai deciso nel compiere il grande passo. Un passo che la Lega Nord vorrebbe ancora più 'lungo'.

“Insensato accontentarsi della Provincia unica quando si può ottenere la Regione Romagna”. Il PD romagnolo è ormai deciso nel compiere il grande passo, ma la Lega Nord, per voce del segretario provinciale Jacopo Morrone, questo passo lo vorrebbe ancora più lungo.  “Le Regioni stanno vivendo un aumento progressivo delle competenze anche in ottica europea con la possibilità di trattare direttamente con Bruxelles” – aggiunge Morrone – “allocandovi facoltà e poteri un tempo prerogativa dello Stato.”

“I vertici del PD dimostrano una totale mancanza di lungimiranza politica e sembrano propensi a commettere l’ennesimo errore che si riverserà come un macigno sul futuro delle nuove generazioni, relegate a vivere in un territorio romagnolo di serie B, succube di Bologna e dipendente dalle istituzioni emiliane.”

“Le amministrazioni locali devono farsi da parte e lasciar decidere ai cittadini” – incalza il Segretario del Carroccio – “ogni Sindaco della Romagna dotato di buon senso e responsabilità deve dare la possibilità ai propri cittadini di esprimersi e scegliere democraticamente il proprio futuro. Qualsiasi altro percorso politico-istituzionale per approdare ad una scelta amministrativa così importante, risulterebbe un gesto tirannico e non democratico, figlio di un periodo lontano che la storia e noi tutti vogliamo dimenticare.”
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento