menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Qualità acqua, la Lega incalza: "Disparità di trattamenti"

Il Consigliere di Circoscrizione Stefano Vanetti risponde alle dichiarazioni congiunte dell'Assessore Bellini e del Presidente di Romagna Acque, Arianna Bocchini.

"Poco rassicuranti le parole dell'Assessore all'ambiente, Alberto Bellini, che ammette "candidamente" un'erogazione urbana selettiva dell'acqua di Ridracoli e l'uso sistematico dei pozzi per la fornitura del servizio idrico in alcuni quartieri del forlivese". Risponde senza mezzi termini il Consigliere di Circoscrizione Stefano Vanetti dopo le dichiarazioni congiunte dell'Assessore Bellini e del Presidente di Romagna Acque, Arianna Bocchini.

"Città con zone ombra che ricevono esclusivamente acqua dai pozzi e che alla pari di altri quartieri pagano bollette Hera salatissime - disparità di trattamento e forti disagi per innumerevoli famiglie forlivesi. Porteremo la questione direttamente in consiglio comunale" - chiosa il consigliere leghista Massimiliano Pompignoli -"interrogando Bellini sulla qualità dell'acqua erogata dai pozzi, la dubbia salubrità della composizione chimico-mineraria e chiederemo una mappatura idrica dell'intero comprensorio comunale."

"Le dichiarazioni del Presidente di Romagna Acque, Arianna Bocchini, aggravano il quadro complessivo del fabbisogno idrico del nostro Comune - incalza Vanetti -. Bocchini scarica il barile sulle condotte di distribuzione e sulla rete di tubature per l'approvvigionamento idrico  locale. Per le tasche dei forlivesi è l'ennesimo salasso a fronte di un servizio di prima necessità, come quello idrico, discriminatorio e di scarsa qualità. Come Lega Nord ci batteremo per fare chiarezza e garantire la massima trasparenza a tutela dei cittadini"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento