rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Politica

Aeroporto, la Lega: "No ad un nuovo bando. O Halcombe venda le quote"

Il consigliere regionale leghista Massimiliano Pompignoli, presidente della commissione Bilancio della Regione, a pochi giorni dalla deadline per la ripartenza dello scalo (31 ottobre) e del vertice con Enac (15 ottobre), chiede alla giunta di viale Aldo Moro di ‘mettere alle strette’ il gestore.

“No a una nuova gara per il Ridolfi di Forlì. La Air Romagna di Halcombe si è già aggiudicata la gestione: o si decide a presentare il piano industriale o venda le quote”. Il consigliere regionale leghista Massimiliano Pompignoli, presidente della commissione Bilancio della Regione, a pochi giorni dalla deadline per la ripartenza dello scalo (31 ottobre) e del vertice con Enac (15 ottobre), chiede alla giunta di viale Aldo Moro di ‘mettere alle strette’ il gestore.

“Da quasi un anno lavoratori, rappresentanze e utenti aspettano un piano industriale ancora non pervenuto - afferma l'esponente del Carroccio -. Intervenga la Regione, solleciti Halcombe, pretenda risposte e garanzie per i lavoratori e per il rilancio dell’aeroporto”. Pompignoli contesta la linea di chi “vorrebbe riazzerare tutto, predisponendo un nuovo bando, con i tempi infiniti della burocrazia”: “Un vincitore c’è già, si è preso un impegno e lo deve rispettare, altrimenti venda le quote e si smarchi”. 

Il consigliere regionale sottolinea che “lo stesso sindaco Drei ha chiesto alla Regione di non limitarsi a stare a guardare”. “Allo scalo è appeso il futuro di 80 lavoratori licenziati da Seaf al momento del passaggio ad Air Romagna, l’attesa è estenuante e l’immobilismo delle istituzioni è colpevole”. “Se è vero, come promesso dall’assessore Donini, che per il Ridolfi si prospetta, nel caso il progetto di rilancio dovesse essere giudicato serio e credibile, un posto negli ‘aeroporti di valenza nazionale’, non si può più attendere, la Regione deve pretendere le risposte e il mantenimento degli impegni”, chiude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto, la Lega: "No ad un nuovo bando. O Halcombe venda le quote"

ForlìToday è in caricamento