Sicurezza, il centrodestra: "Dalla sinistra solito buonismo e visione fuori dalla realtà"

Forza Italia, Fratelli d’Italia-An e Lega Nord intervengono così congiuntamente sulla questione sicurezza all'indomani dei lavori in consiglio comunale

Dalla sinistra "solito buonismo e visione fuori dalla realtà". Forza Italia, Fratelli d’Italia-An e Lega Nord intervengono così congiuntamente sulla questione sicurezza all'indomani dei lavori in consiglio comunale. L'opposizione attacca la sinistra, "che, dopo anni di malgoverno, continua a sottovalutare, ed a non vedere, il problema della sicurezza e della microcriminalità nel nostro comune".

Inoltre vengono evidenziate "le pesanti contraddizioni interne al Movimento 5 stelle (che oltre ad essere uno dei gruppi più litigiosi in consiglio), incapace di prendere una posizione netta e chiara su una tematica importante come la sicurezza-immigrazione e che sceglie sempre di mettere la testa sotto la sabbia per calcoli puramente elettorali per non scontentare parte del proprio elettorato". Forza Italia, Fratelli d’Italia-An e Lega Nord sottolineano di aver presentato un documento che integrasse la petizione del 5 stelle "affinché venisse trattato in maniera chiara e specifica la tematica della sicurezza cittadina legata in maniera direttamente proporzionale all’apertura indiscriminata delle frontiere".

"In particolare - viene evidenizato - avevamo presentato un emendamento che prevedeva l’intensificazione dei controlli nei luoghi di culto e nei centri islamici per cercare di combattere senza mezzi termini il problema del terrorismo visto che con gli ultimi tragici avvenimenti è stato acclarato come il terrorismo si sviluppi nei luoghi di culto sfruttando il contesto religioso, il blocco immediato all’ospitalità di nuovi immigrati nel comune di Forlì vista la difficile condizione economica del nostro paese e della nostra città che non offre più i posti di lavoro di un decennio fa, l’intensificazione dei controlli sui profughi richiedenti asilo perché venga verificato il reale status dichiarato e che venga utilizzato in maniera sempre più frequente lo strumento dell’ordinanza per arginare i bivacchi nel centro storico veri e propri procreatori di microcriminalità".

"Sul dibattito avvenuto il Pd si può considerare non pervenuto, ma nulla di nuovo sul fronte della sinistra: solito buonismo e visione fuori dalla realtà - concludono le tre forze di centrodestra -. Su una tematica importante come la sicurezza come centrodestra non ci arrenderemo e presenteremo nei prossimi giorni altre mozioni affinché il tema della sicurezza e dell’immigrazione venga affrontato e risolto cosi come le questioni relative alle condizioni economiche e sociali della città. Purtroppo dobbiamo constatare come ci troviamo da soli ad affrontare una battaglia fondamentale su queste tematiche; ma meglio soli che mal accompagnati".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Tragedia sui binari, muore una 13enne. Traffico ferroviario in tilt: cancellazioni e ritardi

  • Un forlivese taglia il traguardo dell'Ironman 2019 tra i primi cinque

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Si schianta contro un furgone e resta incastrato sotto un'auto: grave uno scooterista

Torna su
ForlìToday è in caricamento