menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raccolta firme di PdL e Udc per il quoziente familiare nei ticket

Alessandro Rondoni, capogruppo Pdl, e Gabriele Gugnoni, capogruppo Udc in Consiglio Comunale a Forlì, aderiscono e promuovono la petizione popolare avviata in Emilia-Romagna

Alessandro Rondoni, capogruppo Pdl, e Gabriele Gugnoni, capogruppo Udc in Consiglio Comunale a Forlì, aderiscono e promuovono la petizione popolare avviata in Emilia-Romagna per chiedere che la Regione introduca il quoziente familiare nel calcolo dei redditi per il pagamento dei ticket sanitari.

«È ingiusta - affermano Rondoni e Gugnoni - la scelta della Giunta Regionale che prevede il cumulo dei redditi dei nuclei familiari senza alcuna riduzione per figli o anziani a carico. L’iniquità delle modalità di calcolo del nuovo ticket sanitario da parte della Regione è stata evidenziata anche dalla Consulta delle Famiglie del Comune di Forlì».

I capigruppo Pdl e Udc aggiungono: «La petizione propone l’introduzione del quoziente familiare, vale a dire la suddivisione del reddito complessivo del nucleo per il numero dei suoi componenti, o addirittura il “fattore famiglia”, vale a dire un quoziente familiare “pesato” sulle caratteristiche del nucleo familiare». Le firme saranno raccolte anche al Rondo Point (corso della Repubblica, angolo piazza Saffi). Inoltre Rondoni e Gugnoni annunciano che Pdl e Udc sull’argomento presenteranno una mozione in Consiglio Comunale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento