menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lega Nord in piazza per modificare articoli della Costituzione

La Lega Nord Romagna riparte con una capillare raccolta firme e scende nelle piazze a sostegno di tre proposte di legge di iniziativa popolare per la modifica parziale di alcuni articoli della Costituzione italiana

La Lega Nord Romagna riparte con una capillare raccolta firme e scende nelle piazze a sostegno di tre proposte di legge di iniziativa popolare per la modifica parziale di alcuni articoli della Costituzione italiana. "Si tratta di una grande battaglia per dire NO ad un prelievo fiscale scellerato ed arbitrario, No ad Unione Europea lontana dal cittadino e NO ad uno Stato centralista che sacrifica le Regioni del Nord", evidenzia il Carroccio in una nota.

"La prima proposta chiede la revisione parziale dell'art 75 comma 2 della Costituzione italiana che disciplina lo strumento del referendum; la Lega Nord chiede l'introduzione del principio di ammissibilità per i referendum abrogativi sulle leggi tributarie e di autorizzazione e ratifica dei trattati internazionali - espone la Lega -. A questa prima proposta di legge di modifica costituzionale si accodano le altre due che chiedono rispettivamente di trattenere nella propria Regione il 75% del gettito fiscale prodotto, al fine di consentirne un riutilizzo diretto sul territorio a sostegno di un miglioramento del livello qualitativo della vita del cittadino, e la terza proposta di legge che vuole concedere al popolo la facoltà di potersi esprimere liberamente sui trattati internazionali e sentirsi partecipi della macchina europea".

Banchetti informativi e di raccolta firme verranno allestiti su tutto il territorio romagnolo nelle giornate di sabato e domenica. Possono sottoscrivere la raccolte firme tutti i cittadini che abbiano compiuto 18 anni e siano iscritti alle liste elettorali del Comune di residenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento