rotate-mobile
Politica

Rc auto, il governo cancella le norme: "Ora un disegno di legge ad hoc per ridurre le tariffe"

La scelta operata dal Governo, spiega il giovane deputato forlivese, "è frutto di un confronto serrato che abbiamo tenuto con i rappresentanti degli utenti, dei carrozzieri e del Governo".

La soppressione dell'articolo 8 del decreto "Destinazione Italia" decisa dal Governo nel primo pomeriggio di martedì in Commissione Finanze e Attività Produttive "è una buona notizia". Lo sostiene il deputato forlivese Marco Di Maio, membro della Commissione Finanze e in prima linea nel lavoro di questi giorni sul "Destinazione Italia". La scelta operata dal Governo, spiega il giovane deputato forlivese, "è frutto di un confronto serrato che abbiamo tenuto con i rappresentanti degli utenti, dei carrozzieri e del Governo".

È la scelta giusta, che ora consentirà di perseguire il giustissimo obiettivo di ridurre le tariffe delle assicurazioni Rc auto in maniera omogenea, corretta e precisa con un apposito disegno di legge. "È quanto avevamo suggerito al Governo e quanto il sottosegretario Claudio De Vincenti in Commissione ha annunciato di voler fare".

"L'obiettivo originario che il Governo si era dato - fa notare il giovane parlamentare forlivese -, cioè arrivare alla riduzione dei prezzi delle polizze che in Italia sono doppi rispetto alla media europea e tripli rispetto alla Germania, veniva perseguito in maniera sbagliata, gravando in maniera eccessiva sul comparto dei carrozzieri e rischiando di penalizzare gli utenti finali nella loro inviolabile libertà di scelta di affidarsi all'operatore che più ritengono idoneo al proprio bisogno".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rc auto, il governo cancella le norme: "Ora un disegno di legge ad hoc per ridurre le tariffe"

ForlìToday è in caricamento