Venerdì, 12 Luglio 2024
Referendum

Referendum, il deputato Di Maio: "Domenica 5 Sì per una giustizia più giusta"

"Quei partiti politici che invitano al non voto in un'epoca di disimpegno e distacco dalla politica, commettano un errore", afferma Di Maio

"Domenica andrò a votare e sceglierò 5 sì". Lo dichiara il deputato romagnolo Marco Di Maio, che nei giorni scorsi ha promosso diverse iniziative in tutta Italia a favore del Sì, tra cui la maratona oratoria davanti a Montecitorio dedicata alla memoria di Enzo Tortora, una delle più note vittime della malagiustizia italiana.  

"Non sono 5 sì “contro” la magistratura come qualcuno vuole far credere –  precisa - ma “per” una magistratura più trasparente, una giustizia più giusta, garanzie più forti per i cittadini. I problemi della giustizia spesso sono legati a una sua organizzazione troppo corporativa e poco meritocratica. Dando una immagine distorta di questo mondo che, invece, è popolato da tantissimi professionisti capaci e di qualità. Molti dei quali operano sul nostro territorio, con apprezzamento e stima".

"Considero legittimo il comportamento di chi fa di tutto per evitare che la gente vada a votare, anche se non lo condivido - aggiunge -, perchè è nella logica dei referendum abrogativi che l'astensione dal voto sia anche una scelta politica. Se non si vogliono le conseguenze previste dalla vittoria del Sì o a un referendum abrogativo, gli oppositori hanno due scelte: impegnarsi per votare No oppure impegnarsi per stimolare la gente a non votare".

"Tuttavia - conclude il deputato -, penso che quei partiti politici che invitano al non voto in un'epoca di disimpegno e distacco dalla politica, commettano un errore". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum, il deputato Di Maio: "Domenica 5 Sì per una giustizia più giusta"
ForlìToday è in caricamento