rotate-mobile
Politica

Rondoni alla convention nazionale sulla famiglia del Ncd

Alessandro Rondoni è intervenuto alla convention nazionale Ncd "Famiglia bene comune", presentando le proposte avanzate in questi anni in Consiglio Comunale, dalla "Family Card", all'introduzione del Quoziente famiglia

Alessandro Rondoni è intervenuto alla convention nazionale Ncd “Famiglia bene comune”, presentando le proposte avanzate in questi anni in Consiglio Comunale, dalla “Family Card”, all’introduzione del Quoziente famiglia, per garantire una politica più equa per i nuclei familiari. Ha inoltre annunciato che presenterà nuovamente una mozione in Consiglio per valorizzare la famiglia. Numerosi forlivesi hanno partecipato presso l’Hotel Savoia Regency a Bologna alla convention del 15 e 16 marzo, cui sono intervenuti tra gli altri il leader Ncd Alfano, il coordinatore nazionale Quagliarello, i senatori Giovanardi, Sacconi e Bianconi, l’on. Roccella, i coordinatori regionali, on. Pizzolante e Castaldini.

Rondoni è intervenuto il 15 marzo al seminario, guidato dal prof. Pierpaolo Donati, “La famiglia fra identità contestata e difficoltà economiche” con la partecipazione di rappresentanti delle associazioni delle famiglie. Assieme al capogruppo erano presenti i consiglieri comunali Gasperoni, Sampieri, Lombardi e Bongiorno, i consiglieri provinciali Gagliardi e Benagli, il sindaco e il vicepresidente del Consiglio Comunale di Cesenatico, Buda e Brighi, e numerosi presidenti dei circoli Ncd, fra cui Biondi, Zaghi e Tassinari di Castrocaro, Depalma, Spinelli di Cesena e Grillini di Faenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rondoni alla convention nazionale sulla famiglia del Ncd

ForlìToday è in caricamento