rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Politica

Rondoni corre alle Europee: "Ecco la mia svolta politica per la Romagna"

Rondoni punta sulle infrastrutture di collegamento tra i territori, sottolineando come sia necessario "prendere i miliardi di euro che l'Europa offrirà, per le nostre aziende e le nostre strade"

Dopo l'annuncio, giovedì, via Twitter della sua candidatura alle elezioni Europee di domenica 25 maggio per il Nuovo Centro Destra nel collegio Nord-Est (Emilia-Romagna, Veneto, Trentino Alto-Adige, Friuli-Venezia Giulia), Alessandro Rondoni si è presentato pubblicamente venerdì mattina, in quello che diventa, per l'occasione l'EuRondo Point, in corso della Repubblica. “E' necessario il collegamento con le grandi reti che l'Europa sta costruendo, io voglio rappresentare la Romagna in questa Europa della quale non bisogna avere paura, ma che va cambiata”.

Rondoni punta sulle infrastrutture di collegamento tra i territori, sottolineando come sia necessario “prendere i miliardi di euro che l'Europa offrirà, per le nostre aziende e le nostre strade”. La discesa in campo con il Nuovo Centro Destra, di Angelino Alfano, rappresenta per Rondoni “una svolta politica, ovviamente sempre sulla stessa strada, che è ben diritta, che mi porterà a fare il percorso che mi verrà chiesto”. Questo percorso potrebbe arrivare alle elezioni Regionali.

Rondoni ha ribadito la necessità di “fare squadra tra i territori, che da soli non ce la possono fare” e annuncia una campagna elettorale sobria, con iniziative in tutta la Romagna, “non roboanti, perchè questo tempo non lo permette”.

Alessandro Rondoni candidato alle Europee (Alessandra Salieri)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rondoni corre alle Europee: "Ecco la mia svolta politica per la Romagna"

ForlìToday è in caricamento