menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità, la Giunta sblocca fondi per pagare fornitori

Dare il via libera ai pagamenti dei fornitori e agli investimenti nel settore sanitario. Con questo obiettivo la Giunta regionale dell’Emilia-Romagna ha approvato un progetto di legge che sblocca 420 milioni di euro

Dare il via libera ai pagamenti dei fornitori e agli investimenti nel settore sanitario. Con questo obiettivo la Giunta regionale dell’Emilia-Romagna ha approvato un progetto di legge che sblocca 420 milioni di euro. «Il progetto di legge che sblocca i pagamenti in sanità permetterà alle Ausl di pagare i fornitori già nei prossimi mesi del 2013 – illustra il consigliere regionale Pd, Tiziano Alessandrini, vice presidente della commissione Politiche economiche -, mentre una seconda tranche è prevista per il prossimo anno. Per quanto riguarda l’assestamento di bilancio, poi, sono stati stanziati circa 60 milioni di euro per rafforzare l’impegno di mantenere alta la qualità e la quantità dei servizi sanitari nella nostra regione».

«È una grande opportunità offerta da una legge nazionale che permette di superare l’immenso scoglio dato dal ritardo del trasferimento di risorse statali che, in Emilia-Romagna, a fine 2012 erano 350 milioni – conclude Alessandrini – , dal mancato finanziamento degli ammortamenti netti e dall’utilizzo di risorse correnti per investimenti altrimenti non finanziati. Sbloccando una così ingente quantità di risorse, possiamo rispondere alle giuste esigenze del mondo produttivo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento