Sanità, Pdl e Lega: "Ancora niente di nuovo sul Pal"

Quali sono i risparmi certi a seguito degli interventi previsti? senza conoscere i numeri si resta nella volontà di intenti senza un piano definito e reale di effettiva attuazione.Cosa cambierà nei rapporti con Area Vasta e Irst?

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Quali sono i risparmi certi a seguito degli interventi previsti? senza conoscere i numeri si resta nella volontà di intenti senza un piano definito e reale di effettiva attuazione.Cosa cambierà nei rapporti con Area Vasta e Irst? Nei documenti visti fino ad oggi non vi è accenno in merito al recupero del deficit nei vari anni ed in base a quali scelte deriverebbe
Idem per Forlimpopoli: al di là del servizio tolto e dato, si risparmierà oppure no?
I medici di medicina generale, di fatto i gestori della futura casa della salute si troveranno a governare un sistema che condividono oppure no?
Molti servizi saranno affidati agli infermieri: ce ne sono a sufficienza per sostenere l'impegno?
Esistono sufficienti garanzie sull'attivazione nei tempi utili delle attività e delle risorse necessarie ad un buon funzionamento dell'assistenza nel territorio, visto che fino ad oggi è stato fatto poco o nulla per i cittadini che cercano di mantenere un anziano a domicilio?
Perché a fronte della diminuzione di letti nel territorio non si è ancora provveduto ad attuare un cambiamento a livello dell'accoglienza domiciliare?
La salute non è di destra né di sinistra: perché allora al di là delle apparenze non si cerca di capire e affrontare le cose fino in fondo e non sono stati chiamati in commissione oggi anche i medici così come richiesto dai gruppi del PDL e della Lega formalmente?
E' successo anche questo, nonostante la richiesta ufficiale, il vice presidente Russo ha deciso di non convocare i medici per non avere possibili ulteriori polemiche politiche.......ma che bravo! Quando si inizierà a rispondere compiutamente alle domande ed a far vedere i risparmi e le reali alternative, al di là delle manifestazioni di democrazia liturgica alla quale stiamo assistendo da mesi?

Torna su
ForlìToday è in caricamento