Santa Sofia, approvato il rendiconto di gestione 2019: "Conti in ordine, tenuto fede agli impegni presi"

"Avere i conti in ordine oggi ci permette gestire al meglio delle nostre possibilità le conseguenze dell’emergenza", afferma l'assessore Zanchini

Il Consiglio comunale di Santa Sofia ha discusso e approvato il rendiconto di gestione 2019. Via libera, quindi, al complesso documento che in ben 12 allegati racchiude attività, verifiche e metodi attraverso cui, anche alla luce delle nuove norme ormai a regime sulla “contabilità armonizzata”, si effettua una verifica consuntiva di quanto svolto nell’esercizio appena passato. Un anno, il 2019, caratterizzato dal punto di vista politico-amministrativo, dalle elezioni amministrative ed europee del 26 maggio: un passaggio democratico importante che localmente è stato un momento di partecipazione e di discussione sui temi e sui progetti che riguardano non solo il Comune ma, in generale, tutto il territorio. Questo non ha fermato il Comune di Santa Sofia che ha continuato il suo lavoro orientato a raggiungere gli obiettivi individuati precedentemente e a migliorare i servizi per i propri cittadini.
 
Il 2019 si è contraddistinto per importanti scelte politiche che daranno i loro frutti negli anni a venire. “Avvenimenti e progetti diversi tra loro ma accomunati da un aspetto fondamentale: la sinergia tra enti - afferma il sindaco Daniele Valbonesi -. Nel dettaglio ricordo la conclusione dei lavori del progetto Vias Animae, la conclusione della progettazione e il finanziamento (in gran parte tramite bandi) dell'antistadio Brusati i cui lavori termineranno nel 2020, la conclusione della progettazione e il finanziamento (in gran parte tramite bandi) della sala Milleluci ed il finanziamento da parte della Regione Emilia-Romagna per la “casa della salute” che sarà collocata presso l'ex casa di riposo dopo i lavori di manutenzione straordinaria gestiti dall'Asp San Vincenzo de Paoli.”
 
“Un altro tema importante - dice l’assessore al Bilancio Matteo Zanchini, con delega anche al personale - è quello delle risorse umane. Dopo alcuni anni di stasi in termini di assunzioni, si è proceduto a ridefinire le nuove priorità anche a seguito del collocamento a riposo di personale e in un’ottica di rafforzamento dei Servizi maggiormente in sofferenza. Era una necessità non più procrastinabile: riapprovato il piano del fabbisogno, sono partite una serie di procedure di concorso.” Nel dettaglio, il piano assunzionale approvato nel luglio 2019 comprende un esecutore tecnico specializzato (categoria B), un istruttore amministrativo-contabile (categoria C, di prossima assunzione), due istruttori tecnici (categoria C) ed un funzionario tecnico (categoria D). Di queste, nel gennaio scorso si è conclusa la prima procedura con l'assunzione di una unità all'Ufficio Tecnico Comunale.
 
Altra novità nel corso del 2019 è stato l’ampliamento e ristrutturazione della Farmacia Comunale “Cavallucci”, servizio che ha avuto un ruolo centrale durante la gestione della recente emergenza sanitaria. “Anche qui - prosegue Zanchini - stiamo cercando di incrementare i servizi offerti. Grazie ai nuovi spazi, è stato possibile aggiungere una gamma di alimenti gluten free e, da poche settimane, è attivo l’accreditamento grazie al quale in Farmacia è possibile utilizzare i “buoni” per celiaci a mezzo di tessera sanitaria".

Venendo ai dati del bilancio consuntivo, i risultati soddisfano l’Amministrazione. Il rendiconto di gestione 2019 presenta un avanzo di amministrazione di 1.700.354,83 euro, di cui 1.077.390,56 euro è il totale parte accantonata, 107.636,39 euro è la parte vincolata, 11.125,85 euro destinati al finanziamento di spese in conto capitale e ben 504.202,03 euro di fondi disponibili. "Questo risultato di gestione - chiarisce sempre Zanchini - è dovuto in parte all'eliminazione di residui passivi insussistenti e ad una attenta analisi dei debiti e dei crediti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Importante evidenziare anche la situazione delle entrate tributarie, con il gettito complessivo Imu accertato pari a 1.018.066,41 euro, sostanzialmente in linea con le previsioni di bilancio. Il gettito complessivo per la Tasi è stato accertato per 10.104,30 euro. Per quanto riguarda la Tari, si è evidenziato un assestamento di 912.003,70 euro. A questi si devono sommare poi 45.691,53 euro di entrate per imposta di pubblicità e occupazione suolo pubblico oltre a 266.207,64 euro di Irpef. Al 31 dicembre scorso non risultano debiti fuori bilancio e le spese di personale rispettano i limiti previsti dalla normativa.
 
"Con la parte disponibile dell’avanzo - afferma il sindaco Valbonesi - andremo a destinare risorse su alcuni lavori pubblici importanti quali l’ampliamento del cimitero comunale (riduzione del mutuo previsto) ed un corposo intervento di manutenzione straordinaria delle strade che interesserà parte del capoluogo e le frazioni di Camposonaldo, Corniolo e Spinello". Conclude l’assessore Zanchini: "Abbiamo tenuto fede agli impegni presi e i numeri confermano la virtuosità dell’Ente. Purtroppo, alle porte del 2020 l’emergenza Covid-19 ha fortemente inciso sulle nostre vite modificando repentinamente la scala delle priorità. Avere i conti in ordine oggi ci permette gestire al meglio delle nostre possibilità le conseguenze dell’emergenza, senza tralasciare la gestione ordinaria del paese: investimenti in opere pubbliche e servizi. Confidiamo comunque nell’arrivo di ulteriori aiuti da parte dello Stato che impiegheremo innanzitutto per superare le difficoltà derivanti dalla pandemia per andare incontro ai cittadini e alle categorie economiche particolarmente colpite da questa situazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per un numero sfiora il colpo da 500mila euro: giovane gioisce con una vincita al 10eLotto

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Coronavirus, possibile stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • "Qui non si entra con la mascherina", due multe per l'agenzia. Il titolare a Canale 5: "Non le pago"

  • Servizio delle Iene scopre un carabiniere forlivese adescatore di una 13enne

  • Covid-19, test sierologici rapidi gratis per studenti e famiglie: l'elenco delle farmacie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento