rotate-mobile
Politica

Regione, Scelta Civica dice sì alle primarie di coalizione: "Pronti a ragionare col Pd"

“Scelta Civica per l’Italia è pronta a fare la propria parte per individuare un candidato condiviso, in grado di far convergere su di sé il maggior consenso possibile; a tal fine siamo disponibili sin da ora a ragionare con il Partito Democratico"

“Le dimissioni del governatore Vasco Errani hanno aperto in Regione una fase di riflessione che deve necessariamente coinvolgere l’intero spettro della coalizione di centrosinistra”. Così Bruno Molea, deputato forlivese di Scelta Civica per l’Italia sul futuro del governo della Regione Emilia-Romagna. “Guardiamo con grande attenzione – dichiara Molea – alla discussione in corso e riteniamo che le primarie di coalizione rappresentino uno strumento partecipativo imprescindibile, anche in un’occasione, come questa, nella quale le circostanze impongono tempistiche precise e stringenti”.

“Scelta Civica per l’Italia è pronta a fare la propria parte per individuare un candidato condiviso, in grado di far convergere su di sé il maggior consenso possibile; a tal fine siamo disponibili sin da ora a ragionare con il Partito Democratico, con il quale – conclude Molea – stiamo portando avanti a livello nazionale un’esperienza di governo che sta dando risultati decisamente positivi”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, Scelta Civica dice sì alle primarie di coalizione: "Pronti a ragionare col Pd"

ForlìToday è in caricamento