menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero Cgil, Casadei (Pd): "Bartolini sia responsabile"

"Il governo sostenuto da Luca Bartolini che cambia 4 manovre al giorno dicendo tutto e il contrario di tutto è responsabile?". Così Thomas Casadei (Pd)

“Nel giorno di una straordinaria e pacifica manifestazione a Forlì e in tantissime piazze d’Italia contro una serie di manovre profondamente sbagliate e ingiuste e nei confronti di un governo come quello di Berlusconi-Bossi-Scilipoti che sta portando al fallimento il paese, il consigliere Luca Bartolini del Pdl attacca lo sciopero indetto dalla CGIL e chi vi ha partecipato (migliaia e migliaia di persone, milioni in tutta Italia) dicendo che è da “irresponsabili” averlo indetto e avervi partecipato. Mettiamo le cose in ordine, perché l’Italia e il nostro territorio non credono davvero più alle bugie di Berlusconi e Bossi, e dunque non possono davvero sopportare il sovvertimento dei fatti, neppure da parte del consigliere Bartolini. Il governo sostenuto da Luca Bartolini che cambia 4 manovre al giorno dicendo tutto e il contrario di tutto è responsabile? Un governo che lascia per 9 anni che non si riscuotano le tasse dovute per il condono del 2002 è responsabile? Un governo che continua a tagliare pensioni e stipendi dei lavoratori dipendenti senza toccare, ad oggi, di 1 euro i redditi dei super-ricchi è responsabile? Un governo che investe miliardi di euro in armamenti è responsabile? Un primo ministro che giusto un anno fa ha baciato la mano a Gheddafi è responsabile? E i rappresentanti di un partito, il PDL, che votano in parlamento per affermare che “pensavano veramente che Ruby fosse la nipote di Mubarak” sono responsabili? Un governo che ci ha fatto perdere ogni credibilità in Italia e nel mondo è responsabile? Un governo che finge di aprire pseudo-ministeri al nord, a Monza, mentre la crisi galoppa, è responsabile? Un governo che per tre anni ha negato la crisi è responsabile? Un governo che taglieggia comuni, enti locali, scuola, sanità, servizi, a partire da quelli dei piccoli comuni e dei territori montani, è responsabile? Suvvia, non scherziamo e facciamo i conti con la realtà.  Invito il collega Luca Bartolini ad essere, lui sì, responsabile, e magari a fare in modo che il peggior governo della storia della repubblica italiana prima cambi una manovra pessima e poi, in fretta, tolga il disturbo. Serve un’altra Italia, da subito. E’ una necessità che sente la maggioranza degli italiani”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento