SI AL CONFRONTO NO ALLE BUGIE

Berlusconi ha fatto scuola anche nel nostro Comune: la colpa è sempre di qualcun altro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Siamo ancora una volta sopresi negativamente dalle iniziative di Rifondazione Comunista di Civitella che si scaglia contro il PD. Vogliamo chiarire i seguenti aspetti: - All’interno del PD non c’è nessuna lotta che vede come oggetto la discarica di Cusercoli - Che mai, neanche in passato, si è barattata la salute dei cittadini per avere più soldi pubblici, e mai si farà; - Ricordiamo che all’interno del PD di Civitella e Cusercoli non ci sono nominati e le cariche amministrative e politiche non si trasferiscono da padre in figlia; - il PD è da più di un anno che chiede a questa amministrazione di confrontarsi con i cittadini non solo su eventuali progetti di discarica, ma in generale sulle tematiche più importanti che riguardano la vita dei cittadini, senza però aver visto iniziative in merito.

Vogliamo ricordare a Rifondazione Comunista che una sua esponente, Tania Ravaioli, è membro di Giunta di questa amministrazione con importanti deleghe. Chi meglio di lei può conoscere le vicende amministrative del Comune di Civitella? Se Rifondazione Comunista non si sente più rappresentata e tutelata dalla Ravaioli lo dica apertamente senza costruire fantomatiche teorie di complotto.

I segretari

Vladimiro Bertaccini
Ceredi Marco
Davide Stefanelli    

Torna su
ForlìToday è in caricamento