Si apre la stagione delle Feste dell'Unità: si inizia con quella di San Martino in Strada

Si apre la stagione delle Feste de L’Unità sul territorio forlivese, il primo appuntamento in agenda è la tre giorni di San Martino in Strada

Si apre la stagione delle Feste de L’Unità sul territorio forlivese, il primo appuntamento in agenda è la tre giorni di San Martino in Strada, che quest’anno si carica di una nuova “Energia Democratica”. Il Circolo Pd di San Martino-Grisignano-Collina-Ravaldino in Monte mette in campo tanti volontari che animeranno l’area adiacente la palestra Marabini in viale dell’Appennino 498 a Forlì, da venerdì 29 giugno, a domenica 1 luglio. Ogni sera, a partire dalle 19, sarà aperto lo stand gastronomico che proporrà le specialità della tradizione romagnola. Ecco gli appuntamenti politici e musicali.


Si parte venerdì 29 giugno, alle 19 con il saluto, del segretario del PD forlivese Valentina Ancarani, del sindaco di Forlì Davide Drei, del segretario comunale del PD di Forlì Massimo Zoli e del segretario del Circolo Massimo Marchi.   A seguire Aperitivo Europeo nell’area dibattiti. Ospiti della serata Debora Serracchiani, componente della direzione del Partito Democratico, l’europarlamentare Damiano Zoffoli e i parlamentari locali Marco Di Maio e Stefano Collina. A dialogare con loro ci saranno alcuni dei creatori delle pagine di satira politica sui social  “Gli Eurocrati”, “Socialisti gaudenti” e “Una foto diversa della prima Repubblica. Ogni giorno”. Alle 22, nell’area concerti, arriva il reggae della band tutta romagnola “Afreak”.


Sabato 30 giugno spazio alla politica locale con il sindaco di Forlì Davide Drei che, alle 20.30, nell’area dibattiti, sarà intervistato dai giornalisti di Corriere Romagna, Resto del Carlino e ForliToday. Alle 22, nell’area concerti, l’urban punk-folk dei Gattamolesta, la band che, partita dalla Romagna, ha conquistato i palchi europei.


Domenica 1 luglio, alle 19 nell’aera dibattiti, una finestra su “Il Medio Oriente, tra immagini e parole”. Intervengono Sara Lucaroni, giornalista de L’Espresso, Giuseppe Romanini, ex presidente Intergruppo parlamentare di amicizia con il popolo curdo e Alberto Savioli, archeologo. Alle 22 nell’area concerti i Limitude, duo tutto forlivese che sperimenta suoni e atmosfere elettroniche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Continua il tour romagnolo della Dea Bendata: dopo i gratta e vinci ecco il colpo con la Lotteria Italia

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • Assume cocaina, perde la testa e cerca delle scarpe tra le auto: non lo ferma nemmeno lo spray al peperoncino

  • Postano su Facebook la foto del gatto rubato dal negozio: madre e figlia nei guai

  • Bel regalo di Natale in anticipo: gratta e vince una bella somma col 46 di Valentino Rossi

Torna su
ForlìToday è in caricamento