Sicurezza, Morrone (Lega): "Servono misure urgenti per la Polizia Penitenziaria"

Il parlamentare della Lega Jacopo Morrone, già sottosegretario alla Giustizia, ha condiviso i motivi della protesta dell’Unione sindacati di Polizia penitenziaria

"Misure urgenti per il sistema carcerario al collasso e per migliorare e sostenere l’attività del Corpo della Polizia penitenziaria". Il parlamentare della Lega Jacopo Morrone, già sottosegretario alla Giustizia, ha condiviso i motivi della protesta dell’Unione sindacati di Polizia penitenziaria partecipando alla manifestazione indetta giovedì pomeriggio a Roma, davanti a Palazzo Montecitorio. "La difficile situazione che sta vivendo la Polizia penitenziaria è nota, ma il Governo e il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede sono ciechi e sordi di fronte alle legittime richieste del Corpo - esordisce il parlamentare -. Eppure sono davanti agli occhi di tutti la necessità di una riforma strutturale e gli errori compiuti dal Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l'esponente del Carroccio, "è urgente aumentare l’organico e dotare gli agenti di adeguate dotazioni e strumenti di autotutela e difesa, come il taser e le bodycam, ma bisogna anche ripensare al sistema delle cosiddette ‘celle aperte’ e trovare soluzioni adeguate per i soggetti con disturbi psichiatrici che non trovano posto nelle Rems (residenze per l'esecuzione delle misure di sicurezza) e che, di conseguenza, rimangono nelle strutture carcerarie ordinarie, andando a gravare  prevalentemente sulla Polizia penitenziaria per la mancanza di personale specializzato e adeguata copertura sanitaria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento