rotate-mobile
Politica

Spese pazze in Regione, Balzani: "Lombardo se la prenda con chi ha comprato vibratori"

Roberto Balzani, ex sindaco di Forlì, sulla sua bacheca Facebook: "Marco Lombardo, intelligente rappresentante del Pd bolognese, in merito alle note vicende giudiziarie, se la prende col sottoscritto per il banale motivo che avrei peccato di giustizialismo"

Roberto Balzani, ex sindaco di Forlì, sulla sua bacheca Facebook è intervenuto auspicando l'impegno del candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, a “non nominare assessori o direttori generali  indagati per reati attinenti al ruolo di pubblici amministratori”. “Marco Lombardo, intelligente rappresentante del Pd bolognese, in merito alle note vicende giudiziarie, se la prende col sottoscritto per il banale motivo che avrei peccato di giustizialismo, nel ritenere un errore, da parte delle federazioni Pd che hanno costruito le liste, l'inclusione di indagati per reati attinenti al ruolo di amministratori”, scrive Balzani.

“Parlo per esperienza diretta, che Lombardo, fortunatamente per lui non ha,: anch'io, nel corso della mia vita da sindaco, sono incappato in un'inchiesta. In quel caso, sapendo come funzionano i processi di delegittimazione e per proteggere l'immagine del partito, dichiarai che, qualora rinviato a giudizio, mi sarei immediatamente dimesso dalla carica. Nessuno nel Pd, a parte i locali, mi fece i complimenti per questo, sia chiaro. La cosa poi si esaurì da sè, e non ci furono problemi”, precisa l'ex sindaco.

“Ora, qual è il senso del mio ragionamento? Che, al di là di quello che prevede la legge, ci sono situazioni, in politica, in cui il senso dell'opportunità consiglia rigore ben al di là della norma. Perchè i nostri elettori, proprio mentre facciamo loro pagare Imu e Tasi, mi paiono un po' esasperati e giustamente ipersensibili. Questo, almeno, è ciò che abbiamo sempre rimproverato a Berlusconi, marcando orgogliosi la nostra diversità. E il fatto che Lombardo se la prenda con me e non con chi ha comprato vibratori per il suo sollazzo personale con soldi pubblici, dimostra che qualcosa, a sinistra, è cambiato. Tanto.”, chiude Balzani.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spese pazze in Regione, Balzani: "Lombardo se la prenda con chi ha comprato vibratori"

ForlìToday è in caricamento