Taglio degli alberi in viale Bolognesi, "vergognoso scaricare sui tecnici"

"Troviamo vergognoso lo scarica barile fatto dalla Amministrazione Comunale, che ha addossato ogni responsabilità per il taglio degli alberi ai tecnici": lo dicono i Verdi di Forlì-Cesena.

“Troviamo vergognoso lo scarica barile fatto dalla Amministrazione Comunale, che ha addossato ogni responsabilità per il taglio degli alberi ai tecnici. Il progetto di devastazione, con "perdita di immagine" è dell'Assessore e non di altri, è lui ad esserne padre e madre”: è il duro comunicato dei Verdi di Forlì-Cesena che nella vicenda del taglio degli alberi in viale Bolognesi intervengono sulle dichiarazioni del sindaco Balzani.

In consiglio comunale, martedì, Balzani ha rilevato che non ci sono elementi di responsabilità penale, ma ha rilevato degli errori attribuiti ai tecnici. Così i Verdi: “La decisione di segare tutti gli alberi di viale Bolognesi, via Fronticelli e corso Diaz che l'ha presa la Giunta e non è certo una iniziativa autonoma degli uffici. Anzi, risulta che gli studi fatti e consegnati al Comune sulla criticità dei viali alberati forlivesi non comprendessero affatto corso Diaz, che sarebbe stato inserito per “volontà politica” dell’Assessore nel progetto. Sostenere, come si sta facendo, che sarebbe tutta la colpa ai funzionari è quindi per lo meno vergognoso”.

E ancora: “Particolarmente risibile risulta poi la questione della cosiddetta “perdita di immagine”.

Infatti a chi la vuole raccontare il Comune dicendo che la perdita di immagine deriverebbe dalla mancata osservanza di talune procedure? La perdita di immagine (e la rivolta dei cittadini ) derivano tutte dallo sconsiderato taglio di tutti gli alberi di strade e viali e anche se fossero state fatte tutte le cose per bene, con le procedure giuste, vi sarebbero comunque state proteste e critiche perchè uno scempio è tale anche se fatto con tutti i crismi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento