Giovedì, 24 Giugno 2021
Politica

Telepresenza nelle case di riposo, mozione approvata in Consiglio

Nella scorsa seduta, il Consiglio comunale di Forlì ha votato all’unanimità la mozione, presentata dal gruppo consiliare di “Forlì e Co."

Nella scorsa seduta, il Consiglio comunale di Forlì ha votato all’unanimità la mozione, presentata dal gruppo consiliare di “Forlì e Co.”, per l’attivazione di postazioni di telepresenza nelle case di riposo cittadine , al fine di consentire un contatto tra ospiti e loro familiari, il più possibile vicino al dialogo di persona. "Sotto il profilo tecnico tale servizio si avvale della stessa piattaforma Cisco Webex utilizzata dal Comune di Forlì per consentire lo svolgimento da remoto delle sedute del Consiglio comunale e delle Commissioni consiliari e il Consiglio comunale ha condiviso l’esigenza che l’Amministrazione comunale di Forlì verifichi in concreto la fattibilità di un progetto di telepresenza", spiegano in una nota i consiglieri Federico Morgagni  e Giorgio Calderoni. Per questo, la mozione “impegna il Sindaco e la Giunta comunale ad attivarsi - con l’urgenza determinata dalle attuali  difficoltà di relazioni interpersonali che vivono gli ospiti delle RSA della nostra città -  affinché venga verificata in concreto la fattibilità di un progetto di telepresenza nelle RSA cittadine con il coinvolgimento e la partecipazione della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, nonché di altri soggetti pubblici e privati, aperti a forme di collaborazione pubblico-privato”.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telepresenza nelle case di riposo, mozione approvata in Consiglio

ForlìToday è in caricamento