menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto, Morrone (Lega): "Inopportuno celebrare il 2 giugno"

“Inopportuno celebrare il 2 giugno in un momento di lutto nazionale” – interviene senza mezzi termini il Segretario Prov.le del Carroccio, Jacopo Morrone, all’indomani della seconda scossa

“Inopportuno celebrare il 2 giugno in un momento di lutto nazionale” – interviene senza mezzi termini il Segretario Prov.le del Carroccio, Jacopo Morrone, all’indomani della seconda scossa che ha squarciato l’Emilia e messo in ginocchio l’economia di un intero paese. “Da domenica scorsa la Giunta Balzani ha promosso e finanziato decine di manifestazioni e incontri celebrativi per la Festa della Repubblica!” – prosegue Morrone - “Adesso basta! La gravità della situazione necessita di solidarietà e basso profilo e non certo di sbandieramenti o pranzi patriottici!"

"Chiediamo a Balzani che faccia un passo indietro e annulli parate, mostre e concerti in programma ancora nelle prossime giornate. La drammaticità del sisma che ha colpito l’Emilia deve far riflettere e come Lega chiediamo di destinare ai Comuni e alle famiglie messe in ginocchio dalle scosse di questi giorni tutte le risorse previste per la festa del 2 Giugno.”

Infine conclude il Segretario del Carroccio: “Si devono annullare le sfilate celebrative di questi giorni e le parate militari, e destinare i soldi all'Emilia per la ricostruzione di quelle zone squarciate dal terremoto!”
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento