rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Politica

Terrorismo, Minutillo (Fdi-An): "Aumentare i controlli nei centri islamici"

Minutillo chiede di "accertarsi che tutti coloro che hanno richiesto asilo politico e che usufruiscono di sussidi pubblici siano realmente individui che fuggono da situazioni di disagio legate a conflitti bellici"

Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia-An, Davide Minutillo, ha presentato lunedì mattina un mozione nella quale chiede all'amministrazione comunale "di impegnarsi a garantire una condizione di piena sicurezza della comunità locale, guardando anche alla sicurezza nazionale, attraverso l’adozione di misure di sicurezza". Evidenzia Minutillo: "I recenti episodi di terrorismo avvenuti venerdì a Parigi hanno determinato un clima di crescente preoccupazione e allarme, aumentando notevolmente la percezione di insicurezza della cittadinanza".

La mozione ("Sicurezza e antiterrorismo"), specifica l'esponente dell'opposizione, è "aperta alle adesioni di tutti i partiti e movimenti". E aggiunge: "Proprio negli ultimi giorni in diversi comuni d’Italia (piccoli, medi e grandi) ed in ultimo nella città di Merano (Trentino Alto Adige) sono state scoperte differenti cellule terroristiche di matrice islamica dove i componenti usufruivano di case popolari, sussidi comunali ed altre agevolazioni in virtù del proprio stato, falsamente dichiarato, di rifugiati politici richiedenti asilo".

Minutillo chiede di "accertarsi che tutti coloro che hanno richiesto asilo politico e che usufruiscono di sussidi pubblici siano realmente individui che fuggono da situazioni di disagio legate a conflitti bellici" e "verificare in che modo tali aiuti (case popolari e sussidi pubblici) vengono utilizzati dai profughi". Nella mozione viene richiesto anche un "aumento dei controlli nei luoghi di culto e nei centri islamici dove è ormai stato acclarato più volte dal governo centrale che il terrorismo pianta e sviluppa le proprie radici al fine di reclutare nuove leve".

Si chiede inoltre un "blocco immediato dell’ospitalità di ulteriori profughi nel nostro comune al fine di mantenere la situazione sotto controllo e di aiutare le forze dell’ordine a svolgere il proprio lavoro per garantire la sicurezza locale e nazionale" e di "destinare maggiori fondi locali alle forze dell’ordine". Conclude Minutillo: "Sono convinto che la lotta al terrorismo non debba sfociare in sterili discriminazioni razziali ma anche che non debba limitarsi a parate commemorative con candeline, urge intervenire per la sicurezza di tutti coloro che vivono nel nostro territorio perchè come abbiamo visto, il terrorismo è un atto vile che si mimetizza nella vita quotidiana di ogni città e che all’improvviso colpisce come un tumore mortale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorismo, Minutillo (Fdi-An): "Aumentare i controlli nei centri islamici"

ForlìToday è in caricamento